I 5 antipasti con la polenta più rapidi e buoni

La polenta è un alimento molto diffuso nel nord Italia composto esclusivamente da farine di cereali. La diversità delle farine utilizzate lo rende un alimento migliore dal punto di vista nutrizionale rispetto al pane.

Nell'articolo di oggi parleremo di come realizzare cinque diversi tipi di antipasti con questo ingrediente povero molto conosciuto ma un po'sottovalutato.

Il primo antipasto che voglio proporvi è la ricetta dei crostini polenta con taleggio, un piatto molto semplice e dai sapori forti, che potreste usare come introduzione a portate di altrettanta intensità come primi a base di salsiccia oppure gustosi arrosti con patate al forno.

Un'altra interessante ricetta è la polenta pasticciata al forno, che racchiude il gusto di formaggio e funghi per creare un piatto piuttosto nutriente adatto a scaldare le fredde sere d'inverno.

Potremmo invece grigliare la nostra polenta e servirla insieme a qualche verdura sfiziosa, come accade nella ricetta facile e veloce della polenta con radicchio. Questo piatto è molto caratteristico per il triveneto e potremmo renderlo ancora più veneto aggiungendo del buon speck tirolese appena affettato alla portata.

Un'idea originale potrebbe essere utilizzare la nostra polenta come del pane vero e proprio e servirla con dei salumi affettati, creando una versione settentrionale del classico antipasto all'Italiana. Serviremo i nostri crostini di polenta con vari tipi di salame, prosciutto crudo, speck e magari anche qualche formaggio, per esempio l'emmental.

Per i più coraggiosi e per gli amanti dei sapori forti c'è infine la polenta fritta con pancetta. Questo piatto povero è molto calorico, sia per la frittura, sia per il taglio di maiale utilizzato. Si potrebbe rendere ancora più goloso il piatto con l'aggiunta di formaggi a fine cottura sopra la pancetta.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail