Imputato hamburger, si alzi

Curiosa iniziativa quella che si è svolta nei giorni scorsi al Liceo Scientifico Galilei di Palermo, dove è stato messo sotto processo l'hamburger.

Rito con tutti i crismi, con tanto di difesa di un famoso penalista, e pubblico ministero e giudice due persone che questo mestiere lo fanno davvero, nella vita, e su temi ben più seri.

L'organizzazione era dell'Accademia Italiana della Cucina e della Provincia di Palermo.

Magari eventi così lasciano il tempo che trovano. E magari no. Se anche uno solo dei ragazzi nell'aula magna deciderà di mollare la moda degli hamburger (che di moda si tratta) ne sarà, a mio avviso, valsa la pena.

Per curiosità, l'imputato hamburger è stato assolto dall'accusa di attentato alla salute pubblica: "infrange non la legge ma il buon gusto". Ed in fondo è vero. Il buon senso prima di tutto...

  • shares
  • Mail