Il 22 settembre degustiamo il Chianti dei Colli Fiorentini

Purtroppo Chianti non è ancora, sempre, sinonimo di qualità. Il disciplinare non prevede norme tanto rigide da costringere i produttori a lavorare sempre su alti standard qualitativi; e così ci possiamo trovare di fronte grandi vini, eleganti e con prospettive di invecchiamento ma anche orribili fiaschi che fanno bella mostra di sé sugli scaffali dei negozi di souvenir.

Bisogna ammettere però che, oltre alla storica zona del Chianti Classico, altre zone stanno, almeno recentemente, raggiungendo ottimi risultati: è questo il caso del Chianti Colli Fiorentini, il cui consorzio opera ormai da quasi quindici anni.

Potremo degustare i vini di 30 aziende aderenti al consorzio in un grande evento organizzato dall’A.I.S. di Roma all’Hotel Cavalieri Worldorf – Astoria (ex Hilton) il 22 settembre a partire dalle 16.30. Ingresso gratuito per i soci A.I.S.

Informazioni e contatti qui.

Foto: Flickr

  • shares
  • Mail