La ricetta del cavolfiore bollito, gratinato e in padella

Cavolfiore Bollito
Il cavolfiore è verdura di stagione nei mesi da ottobre ad aprile, ma dicembre è sicuramente quello in cui conviene mangiarne di più per l’arrivo dei veri primi freddi, in quanto utile a combattere i sintomi influenzali per la sua forte presenza di ferro, calcio, magnesio, potassio e vitamina C, tutti ottimi alleati per il nostro corpo.

E’ bene che il cavolfiore cha andrete a cucinare sia fresco e questo lo potrete verificare se pesante, privo di macchie e compatto. Le influorescenze dovranno essere chiuse, sode e di colore brillante.

Vediamo insieme la ricetta del cavolfiore bollito, gratinato e in padella. Per la ricetta del cavolfiore bollito vi occorre: 1 cavolfiore, acqua e sale q.b.

Per la preparazione: lavate il cavolfiore e togliete tutte le foglie. Mettetelo in pentola a pressione aggiungendo due bicchieri e 1/2 di acqua, salate e fate andare per 20 minuti dall’inizio del sibilo. Un trucco per limitare l’odore di cavolo per tutta la casa in fase di cottura dello stesso, basterà mettere una fetta di limone nella pentola. Una volta pronto, potrete tenere solo le cimette e condire a piacimento.

Per fare il cavolfiore in padella, invece, ci sono molte ricette ma quella di oggi è anche un ottimo sugo per pasta. Munitevi dei seguenti ingredienti: 1 cavolfiore, 2 filetti di acciughe, 2 spicchi di aglio, 4 cucchiai di olio Evo, pan grattato q.b, sale q.b, pepe q.b, e 400 gr di pasta.

Per la preparazione: fate soffriggere l'aglio in padella con poco olio e aggiungetevi i filetti di acciughe e il cavolfiore fatto a piccoli pezzi. In fase di cottura cercte di sminuzzarlo in pentola con l'aiuto di una forhetta in modo che diventi una purea. Nel frattempo fate tostare il pangrattato e mettete sul fuco a bollire l'acqua che vi servirà per cuocere la pasta. Terminata la cottura, versate la vostra pasta opportunamente scolata in padella con il cavolfiore e unite il pangrattato....buonissima!

Se siete più golosi ma riuscite a fare a meno della besciamella allora potrete provare la ricetta del Cavolfiore gratinato al forno senza besciamella che vi consiglio perchè veloce, facile e gustosa. . Sono tutte molto buone, certo dipende dai gusti... provate!

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail