Ricette esotiche: zuppa di aragosta e noce di cocco all'hawaiana

Lo so che l’aragosta è buona anche se semplicemente bollita ma questa ricetta dà un tocco esotico al piatto, con un ingrediente, il cocco, che dona profumi, senza coprire troppo l’aragosta.

Cottura base dell’aragosta: legate l’aragosta su un’assicella di legno con la coda ben tesa e le antenne ripiegate; fatela bollire in un recipiente in acqua salata e aromatizzata con un mazzetto di odori per 15/25 minuti (a seconda del peso).

Ingredienti: un’aragosta di circa un kg, 4 tazze di polpa di noce di cocco, 2 prese di sale, mezzo cucchiaino di salsa di tabasco.

Preparazione: dopo aver cotto l’aragosta, tagliatela a pezzetti di circa 3 cm, ponetela in un tegame con gli altri ingredienti e con una tazza dell’acqua di cottura dell’aragosta stessa; lasciate cuocere per un quarto d’ora senza mai far alzare il bollore; se necessario allungate con un paio di tazze di brodo di pesce.

Foto: Flickr

  • shares
  • Mail