Bevande esotiche: Tongba

Provare questo “drink” è davvero un’esperienza estrema. Il (o la) Tongba è la bevanda tradizionale nepalese ma è piuttosto diffusa anche nella regione indiana del Darjeeling. L’ingrediente base è il miglio fermentato. I grani di miglio vengono lasciati riposare dentro bicchieroni ricavati da canne di bambù dentro i quali viene poi versata acqua bollente. L’acqua assorbe l’alcol dal miglio e viene bevuta con una particolare cannuccia chiusa all’estremità ma bucherellata lungo i lati, per far passare il liquido ma non il miglio.

Nei “bar” tradizionali di Kathmandu i camerieri girano per i tavoli continuando a versare acqua nei bicchieri degli avventori fino a quando l’alcol del miglio non è completamente esaurito. Il sapore è travolgente; da un punto di vista organolettico ovviamente non può essere giudicato secondo i nostri parametri e ci vuole un po’ per abituarsi all’alto tenore alcolico…sembra, a dire la verità, di bere alcol puro “aromatizzato” con tannini verdi…

Il bello (o il brutto) di questa bevanda è che con pochi spicci, prima di accorgersene, si è completamente ubriachi…

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail