I fagioli messicani con la ricetta originale

Oggi portiamo un po’ di atmosfera messicana in queste uggiose giornate quasi invernali: un po’ di colore di ponchi e sombreri, un po’ di sole di Acapulco, ma soprattutto il bel saporino piccante dei peperoncini che sono tra gli ingredienti della ricetta classica dei fagioli messicani, che in spagnolo si chiamano frijioles charros.

Cosa vi occorre per 4 persone: 800 g di fagioli pinto in scatola, 1.2 dl di birra messicana, 175 g di cotenna di maiale, 115 g di chili (peperoncino) jalapenos in salamoia, 2 pomodori, 1 pizzico di cannella in polvere, 1 cipolla, 2 spicchi d’aglio, 175 g di bacon affumicato magro, 50 g di zucchero di canna, alcune tortillas di farina bianca.

Come si preparano: Scolate i fagioli, poi cuoceteli con la birra a fuoco alto per 5 minuti, poi abbassate e unite il chili a fettina scolato dalla salamoia, i pomodori a pezzetti e la cannella. Mescolate di tanto in tanto e fate andare per 10 minuti. Intanto scaldate la cotenna in padella in modo da sciogliere il grasso, poi toglietela e mettete in padella la cipolla tritata e l’aglio schiacciato e rosolate per 5 minuti. Togliete anche questo dalla padella e mettetevi i fagioli, unite il bacon a dadini dopo averlo reso croccante, lo zucchero e mescolate finché non si scioglie. Servite subito accompagnati con tortillas bianche appena stiepidite.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail