Formaggi francesi: Cantal

Oggi parliamo di un prodotto relativamente "di nicchia", meno famoso di altri formaggi francesi ma dal sapore non meno caratteristico.

Il Cantal viene confezionato nella regione dell'Auvergne; è un formaggio dalle origini molto antiche ( già Plinio il Vecchio esaltava la bontà di un formaggio della zona) e viene prodotto da latte vaccino, a freddo. Le forme, di dimensioni piuttosto grandi, che vanno dai 35 ai 45 kg, hanno un colore grigio chiaro e vengono fatte maturare, in cantina o in grotta, per un periodo dai tre ai sei mesi.

Il sapore, abbastanza pungente anche nella versione meno matura, risulta accentuato e caratteristico e questo rende l'abbinamento con il vino una sfida interessante. Per un Cantal fresco dovremo tenere presente anche dell'elevato contenuto di grassi che in bocca sarà percepito soprattutto a livello di tendenza dolce e quindi ci vuole un vino di media struttura ma con adeguata acidità: Dolcetto di Dogliani di Pecchenino. Per un Cantal affinato più a lungo invece, azzarderei già un bel bicchiere di Amarone.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail