Roma: mostre fotografiche, teatro e cucina romana all'enoteca “L'Acino che vola”


Seguendo la segnalazione di un concorso fotografico dedicato al vino e a tutto ciò che ruota intorno al mondo enologico, mi sono imbattuto nel sito de “L'Acino che vola”, un'enoteca di via Rappini, a Roma. Il concorso, idea peraltro interessante che prevede l'esposizione delle opere all'interno del locale con valutazione delle immagini da parte di una giuria popolare e che scade il 16 novembre, è passato in secondo piano quando ho letto il programma delle serate a tema organizzate nell'Acino volante...

Mercoledì 15 ottobre, serata della Gricia, una delle specialità dell’enoteca da accompagnare con un vino a scelta. Giovedì 16 Eno-teatro con Federica Catalano che interpreta lo spettacolo “Le stelle del cielo non si possono contare”. Venerdì 17, in barba alle superstizioni, Gnocchetti allo scoglio e frittura di pesce (20 euro) compreso il Verdicchio arrivato fresco fresco. Sabato 18, serata casereccia e un po’ romana con spiedini di maiale alle erbe amare, patate e cicoria ripassate, innaffiate da Pinot Nero (15 euro).

Se ci aggiungete che l'enoteca in questione propone prodotti di viticoltori italiani, provenienti da vitigni autoctoni regionali, prevalentemente in regime di agricoltura biologica, oltre a vini sfusi di piccole aziende laziali, umbre e marchigiane, non vi resta che controllare indirizzo preciso e orari di apertura....

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail