La ricetta dei cappelletti in brodo per il pranzo di Natale

Cappelletti in Brodo
I cappelletti in brodo sono un tipico piatto di origine emiliana presente sulle tavole degli italiani durante le feste natalizie. I cappelletti sono una pasta caratterizzata da un ripieno misto di carne con aggiunta di mortadella, prosciutto, uovo, parmiggiano e noce moscata.

L’incontro più gustoso e appropriato richiesto dalla tradizione è quello dei cappelletti con il brodo di cappone, ecco perché oggi vi proponiamo la ricetta dei cappelletti in brodo per il pranzo di Natale che richiede, per il brodo, per 8 persone i seguenti ingredienti:  1 cappone, 2 coste di sedano, 2 carote, 1 patata, 1 pomodoro, sale q.b.

Per la pasta dei cappelletti, invece, saranno necessari: 500 etti di farina di grano duro, 3 uova intere, 2 tuorli, 1 cucchiaio di olio. E, infine, per il loro ripieno:  200 gr di carne di manzo tritata, 100 gr di lonza di maiale tritata, 2 fette di prosciutto crudo di Parma,  1 etto di mortadella,  2 cucchiai di ricotta, 2 tuorli d'uova,  1/2 bicchiere di vino bianco,  1 noce di burro, qualche rametto di  rosmarino, noce moscata,  sale e pepe q.b.

Per la preparazione: in una pentola abbastanza grande mettere il cappone, al quale preventivamente avrete legato zampe e ali. Fatelo andare con tutte le carote, il sedano, la patata e il pomodoro aggiungendo, a metà cottura, il sale. Fate cuocere per circa due ore, avendo cura di eliminare di volta in volta il grasso e le impurità che si formeranno aiutandovi con una schiumarola. Ricordatevi che prima del suo utilizzo il brodo andrà filtrato.

Nel frattempo provvederemo a preparare il ripieno per i cappelletti. Inizieremo mettendo in una padella una noce di burro e il rosmarino,  insieme alla carne di manzo e alla lonza di maiale. Facciamo rosolare e irroriamo con il vino bianco, quando il vino sarà sfumato potremo tirare via la carne dal fuoco.

In un frullatore, frulliamo il prosciutto, la mortadella e la carne appena cotta. Mettiamo ora il composto ottenuto in una ciotola ed aggiungiamo i 2 tuorli d'uova, la noce moscata, un poco di sale ed infine la ricotta, mescoliamo bene.

Con il ripieno pronto ora non resterà che preparate una sfoglia che dovrà essere tirata sottile e tagliata in tanti quadrettini di circa 5 centimetri di lato. Su ognuno di essi posate una pallina di ripieno, ripiegate in tanti triangolini la pasta facendo attenzione a schiacciare bene i contorni. Formate poi i cappelletti unendo la due punte in modo da formare un anello. Buttateli in acqua bollente e salata e fate cuocere coperti. Quando saranno  pronti scolateli e condite con il brodo caldo.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail