Gli spaghetti all'amatriciana: ecco la ricetta originale

spaghetti all'amatriciana

Gli spaghetti all’amatriciana sono un piatto della tradizione laziale, è un primo buonissimo, saporito e abbastanza veloce, la ricetta necessita di pochi ingredienti ma devono essere tutti di buona qualità, dal pomodoro al guanciale. Il nome di questo piatto deriva dalla sua città di origine, ovvero Amatrice, in provincia di Rieti, un paesino adorabile ma tristemente noto per il terremoto che ha colpito la zona del centro Italia circa un mese fa. Gli spaghetti all’amatriciana sono un piatto della cucina povera che probabilmente costituisce l'evoluzione di un altro piatto della cucina laziale, ovvero la gricia, rispetto al quale prevede l'aggiunta della salsa di pomodoro.

Ingredienti


    320 gr di spaghetti
    200 gr di guanciale
    500 gr di pomodoro fresco o pelati
    1 peperoncino rosso
    120 gr di pecorino grattugiato
    olio extravergine di oliva
    sale

Preparazione


Tagliate il guanciale a fettine e poi mettetelo in una padella con un cucchiaio di olio oppure con un cucchiaino di strutto e unite il peperoncino, quando il guanciale rilascerà un sughetto vuol dire che è pronto.

Schiacciate i pomodori pelati e uniteli al composto, mescolate e cuocete per 10 minuti, poi togliete il peperoncino. Nel frattempo lessate gli spaghetti, scolateli al dente e versateli nella padella con il sugo, mescolate e poi aggiungete il pecorino, amalgamate bene tutto e se occorre aggiustate di sale.

Servite subito.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: