Subito sazi grazie all’olio

L’olio d’oliva alleato delle diete? Beh, adesso non esageriamo, limitiamoci a dare la notizia: secondo uno studio pubblicato sulla rivista Cell Metabolism, l’olio d’oliva aumenterebbe il senso di sazietà, aiutandoci a sentirci ‘pieni’ tra un pasto e l’altro.

Questa proprietà è dovuta alla presenza di acido oleico, che una volta nell’intestino viene trasformato nell’ormone Oea (oleoiletanolamide), capace di tenere alla larga i crampi della fame. Ebbene: dai risultati degli esperimenti si evince che somministrando grasso al piccolo intestino questo ormone venga secreto assai di più di quando si somministrano carboidrati e proteine.

Un nuovo passo verso la messa a punto del fantomatico farmaco anti-fame? Può darsi, ma gli esperti avvertono: l’assunzione (o meno) di cibo dipende da stimoli di vario genere, anche emozionali, visivi, tattili ecc… insomma, se non volete ingrassare mirate a sviluppare più che altro l’autocontrollo!

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail