Come fare l'arrosto di vitello con la ricetta della tradizione

Come fare l'arrosto di vitello con la ricetta della tradizione

L'arrosto di vitello è uno dei secondi di carne più amati. Lo si considera un piatto perfetto per il pranzo della domenica dato che, pur non essendo la sua preparazione così difficile, prevede dei tempi di cottura abbastanza prolungati. L'arrosto di vitello è solitamente accompagnato da un contorno di patate al forno, ma secondo i gusti può essere servito con delle verdure lesse o saltate in padella. Ecco come fare l'arrosto di vitello con la ricetta della tradizione.

Ingredienti: 1 kg di carne di vitello (scamone), 1 bicchiere di vino bianco, brodo vegetale qb, 100 gr di speck a fette, sale e pepe qb, olio evo, aromi (rosmarino, salvia) 1 spicchio di aglio.

Procedimento: posizionare la carne di vitello su un piano ed avvolgerla con le fettine di speck. Legarla con l'apposito spago da cucina ed inserire tra lo spago e la carne qualche rametto di rosmarino e qualche foglia di salvia. Versare in un tegame capiente un paio di cucchiai di olio evo ed uno spicchio di aglio. Farlo rosolare ed unire la carne. Rosolare anche questa, bagnare con il vino bianco e farlo evaporare. Proseguire la cottura dell'arrosto con il coperchio unendo, poco alla volta e se necessario, del brodo vegetale. Fare cuocere almeno 1 ora tenendo la cottura sotto controllo. Una volta cotto prelevare l'arrosto e fare restringere il sugo di cottura. Servire l'arrosto tagliato a fette irrorate con il sugo.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail