Ristoranti a Roma: Quinto Quarto

amatriciana
Volete mangiare una buona cucina romana? Volete un menù che vada di pari passo con la stagionalità dei prodotti e attento alla qualità? Allora provate a fare un salto al Quinto Quarto, delizioso ristorantino in via della Farnesina, a due passi da Ponte Milvio.

Il menù comprende i piatti forti della cucina romana, non mancano infatti la coda alla vaccinara, l’amatriciana, la coratella, la trippa e la carbonara; quest’ultima è davvero da provare, è anche stata annoverata tra le prime 10 più buone carbonare di Roma dal Gambero Rosso.

Sono stata a cena al Quinto Quarto pochi giorni fa e mi sono trovata davvero molto bene, il servizio gentile e attento, e che dire dei piatti, davvero buoni.

Abbiamo iniziato con una caponatina di melanzane con tuorlo fritto, davvero saporita e di sostanza. Come primo non potevo perdermi la carbonara, che non ha deluso le mie aspettative.

Con i secondi ci siamo un po’ discostati dalla tradizione romana e abbiamo voluto assaggiare un arrosto con una crema di verdure e mousse di marroni, davvero ottimo; e un filetto di maiale su un letto di cipolline glassate alla malvasia, sempre delizioso. Tra i dolci a mio avviso è da provare la crostata di visciole, ma è molto buono anche il tortino caldo al cioccolato amaro con il gelato.

La cantina è fornita di moltissime etichette laziali. In questo locale si fa anche attenzione al mondo delle birre, troppo spesso ignorato dai ristoranti, qui in carta trovate le birre artigianali della Birreria del Borgo.

Il prezzo medio di una cena si aggira intorno ai 35 euro vini esclusi. Se non ci siete ancora stati provatelo, poi fatemi sapere!

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail