Preparare i falafel con la ricetta originale araba

I falafel sono una pietanza medio-orientale d'origine egiziana, costituita da polpette fritte e speziate, a base di fave o ceci tritati con porro o cipolla, aglio, cumino e coriandolo. La chiave del loro successo è l'economicità del piatto, che le rende una valida alternativa alla pizza o al panino al kebab.

Sono serviti di norma con salsa di sesamo e verdure come pomodori e cetrioli all'interno di un panino arabo. In Europa sono stati introdotti dalle rosticcerie turche, marocchine e arabe come alternativa vegetariana al kebab mentre in oriente vengono venduti in tutte le bancarelle.

Ingredienti: ceci 400 g, cipolla 100 g, prezzemolo, 2 spicchi d'aglio, cumino, coriandolo, olio, pepe, sale.

Dopo aver lasciato a mollo i ceci per 24 ore, cosa scoliamoli e rimuoviamo le bucce. Con l'ausilio di un frullatore usiamo tutti gli ingredienti ad esclusione dell'olio per formare un impasto omogeneo.

Prendete il composto ottenuto e lasciarelo riposare in frigo per almeno 1 ora. Prendete l'impasto e formate con esso delle polpette di dimensioni medie.

In una padella scaldate dell'olio per poi dorare le polpette per circa 5 minuti, se al termine dell'ora l'impasto è troppo liquido per modellarlo usate un po di farina per addensarlo.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail