Il birrificio artigianale Birranova presenta il kit sopravvivenza alla profezia Maya

La fatidica data si avvicina, molti si sono preventivamente fatti costruire un bunker, altri potrebbero apprezzare il decisamente più economico kit di sopravvivenza del birrificio pugliese Birranova, il quale prevede due bottiglie di birra artigianale da 33 cl, una che si chiama la fine del mondo e l'altra, The day after. Le due bottiglie sono presentate in un pack originale e facilmente riciclabile, visto che la carta esterna non è stata incollata ed il vetro si presenta già pulito.

Sono due barley wine che maturano in botti di rovere di terzo passaggio, appena dismesse dal vino di una nota azienda vinicola pugliese, per 6 mesi di tempo. La singola bottiglia costa € 6 euro ed il kit ne costa 10, magari non sopravviverete alla catastrofe, ma certo non ci arriverete perfettamente lucidi! Una nuova creazione del birrificio Birranova, prodotta in quantità limitata, sono la conferma della creatività e della versatilità di questo birrificio pugliese sito in Triggianello, in provincia di Bari.

La birra La fine del mondo è una birra ambrata scura, barricata e dai 9 gradi alcolici. Al naso sprigiona note di orzo tostato, pane di segale appena sfornato e china. La china la ritroviamo in bocca. Si presenta molto densa e corposa ed è priva di carbonica ed un po' liquorosa.

La birra day after è molto simile ma qui avviene una seconda rifermentazione in bottiglia e quindi troviamo la carbonazione. La seconda sembra anche di più facile approccio, o magari solo meno meditativo. Sono entrambe impegnative e sicuramente non da aperitivo. Si accompagnano bene a brasati di carne o con qualche dessert un po' cioccolatoso o caffettoso, tipo il birramisù.

Foto | Birranova

  • shares
  • Mail