Radicchio rosso con seitan e verdure

Radicchio rosso al forno con seitan e verdure

Quando si parla di seitan in molti storcono la bocca, un po’ perché non si sa cosa sia, un po’ per paura del nuovo (e in cucina, più che in altri ambiti, si ha spesso paura di quello che non si conosce). Così descrive il seitan la Garzantina della Cucina:

Alimento vegetale, tipico della cucina orientale, ma ormai diffuso in tutto il mondo. Si ricava dal glutine del frumento, la parte più proteica, dilavando progressivamente la farina dall’amido. È ricco di carboidrati e sali minerali, ma soprattutto di proteine. È venduto in panetti irregolari e sotto forma di affettati.

Essendo un concentrato di glutine i celiaci e gli intolleranti al glutine non possono mangiarlo. Provatelo in questa ricetta con il radicchio rosso.

Per quattro persone ci occorrono: 400 g di seitan fresco, 2 cespi di radicchio rosso , 2 coste di sedano, 1 carota, 1 spicchio d’aglio, mezza cipolla bionda, mezzo cucchiaino di sesamo, mezzo bicchiere di vino bianco, olio extravergine di oliva, sale, pepe.

Pelate la carota e la cipolla; lavate per bene il sedano e tagliate tutte le verdure a pezzetti. Nel frattempo scaldate l’olio in una casseruola con lo spicchio d’aglio e il sesamo; aggiungete le verdure tagliate a pezzetti e fatele cuocere lentamente per 5 minuti, quindi sfumate con il vino. A questo punto aggiungete il seitan, tagliato a tocchetti. Regolate di sale e pepe, bagnate con un altro po’ di vino se necessario, incoperchiate e fate cuocere lentamente.

Quando il composto sarà cotto e il sughetto bello denso, servitelo a cucchiaiate nelle foglie di radicchio ben lavate.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail