Le 10 migliori ricette economiche ma sfiziose secondo Gustoblog.it

Ricette economiche e sfiziose

In queste poche settimane che mancano alla fine del 2012 (e mi riferisco al 31 dicembre) le notizie annuali delle statistiche che tirano le somme dell'andamento generale italiano parlano chiaro: siamo sempre più poveri. Un dato di fatto la crisi, parola che ormai non si può più neanche sentire, ma che in realtà è sempre più presente tra la popolazione di quello che era il Belpaese. Bisogna quindi un po' attrezzarsi anche in cucina, con piccoli accorgimenti che non rinunciano assolutamente al gusto, ma che vogliono contenere il budget familiare della spesa di tutto il mese.

Per la cosidetta arte di arrangiarsi, non c'è nulla di meglio che fare ricorso e attingere a piene mani dal prezioso serbatoio della nostra tradizione culinaria povera (ma ricca di sapore) e contadina. Spesso ciò vuol dire prediligere modalità di preparazione semplici e fatte in casa da zero, i prodotti locali e del territorio, ed evitare assolutamente gli sprechi a tavola. E il cuoco di famiglia può fare davvero la differenza sul bilancio di fine mese. Vediamo allora insieme le 10 migliori ricette economiche ma sfiziose secondo Gustoblog.

Prima di tutto c'è lei, la pastasciutta. Uno dei nostri piatti forti, di antica tradizione, per cui siamo conosciuti in tutto il Pianeta. Ci sono mille modi per fare la pasta, e dopo gli gnocchi di patate fatti in casa (un piatto davvero economico), questa nutriente fonte di carboidrati non può mancare sulle nostre tavole italiane. Prezzo ancora contenuto (certo se non la condiamo con tartufo) e deliziosa con salse e sughi fatte in casa alla maniera della nonna. Le nostre top tre sono la pasta all'amatriciana, pennette al radicchio di Treviso con panna e pasta al forno bianca con verdure. L'alternativa sono i ghiotti ravioli o la pasta all'uovo all'emiliana. Cosa c'è di più buono, goloso ed economico?

Per i secondi piatti invece, dato i prezzi sempre più elevati della carne bisogna fare una cernita. Del resto la carne più cara e anch quella meno salutare è quella rossa, da ridurre quindi il consumo settimanale, ad una o massimo due volte. Via libera invece alle carni bianche e leggere, come il pollo, il coniglio, i galletti e il tacchino. Cercate di acquistarli da produttori locali, oltre ad localizzare la provenienza della carne, spesso si fanno veri affari. Ecco una ricetta molto appetitosa, il pollo al curry con carotine di contorno, o ancora più goloso e semplice il pollo all'arancia perfetto anche per il pranzo di Natale.

Le uova sono un'altra risorsa imprescindibile della nostra cucina, anche se come sappiamo bene, non bisogna esagerare con questo alimento. Provate a cucinare una golosa omelette con prosciutto e formaggio, una frittata alle erbette, una tortilla di patate, o semplicemente cuocetele alla coque o in padella.

  • shares
  • Mail