Come fare il patè di fegato per il pranzo di Natale

A Natale perché non portare in tavola dei gustosi crostini con sopra spalmato il patè di fegato fatto in casa? Realizzare questa ricetta non è impossibile, basta seguire i suggerimenti di quella originale, che utilizza il fegato dell'anatra per realizzare una crema spalmabile che da sempre è considerato un ingredienti raffinato di piatti comunque molto semplici.

patè

Il nostro menù di Natale potrebbe prevedere un piatto a base di patè di fegato d'anatra, semplice e veloce da realizzare, anche se, dopo la sua realizzazione, deve stare almeno sei ore a raffreddare nel frigorifero.

Gli ingredienti per realizzare il patè di fegato si riferiscono ad una dose per quattro persone: avrete bisogno di 350 grammi di petto di anatra, 100 grammi di fegato di anatra, salvia, alloro, latte, mezzo scalogno, 75 grammi di burro, bacche di ginepro, un decilitro di marsala seccon, mezzo decilitro di cognac, sale e pepe.

Il patè di fegato di anatra si prepara nel seguente modo: prendete il fegato e tagliatelo a fette sottili. Lasciatelo macerare per quattro ore in un piatto dove avrete messo tre foglie di salvia, due di alloro e il latte. Tritate lo scalogno per farlo soffriggere in una padella con 50 grammi di burro. Unite il fegato e lasciatelo rosolare a fuoco alto. Aggiungete il latte. Unite tutti gli aromi e le bacche di ginepro. Continuate cuocendo a fuoco basso, salando e pepando a piacere.

Nel frattempo potete far rosolare in una padella il petto di anatra con il Marsala. Quando è cotto, tagliatelo a cubetti e lasciatelo raffreddare. Frullate i cubetti di anatra con il fegato, aggiungete il Cognac e ancora un po' di marsala, unite il burro, per ottenere una crema morbida. Mettete il patè di anatra in una coppetta e lasciate raffreddare in frigo per almeno sei ore!

Via | Marie Claire

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail