La ricetta del tacchino farcito da preparare a Natale

Tacchino Ripienol tacchino ripieno è un classico piatto, anche da noi in Italia, per le festività natalizie. Può essere preparato in molti modo diversi, tutti egualmente saporiti, sfiziosi e gustosi ma oggi vorrei vedere con voi la nostra ricetta del tacchino farcito da preparare a Natale.

Questa ricetta prevede una preparazione nel suo complesso piuttosto lunga, compresi i tempi di ammollo, cottura e preparazione in genere fatica e tempo, credetemi che recupererete già al primo boccone.

Per prima cosa vi ricordo che le tacchine di piccola taglia vanno prenotate, se ne trovano poco e, in questo periodo, sono molto richieste.

Gli ingredienti necessari per 6 persone sono i seguenti: 1 tacchino pulito di circa 2,5 Kg. Per il ripieno: 80 gr di castagne fresche, 70 gr di castagne secche, 80 gr prugne secche snocciolate, 100 gr di pere abate, 100 gr di mele renette, 80 gr di vitello, 20 gr di pancetta a dadini, 70 gr di petto di pollo, 40 gr di gherigli di noci, 40 gr di pancarrè o pane raffermo, 25 gr di panna liquida, qualche foglia di salvia, qualche rametto di rosmarino, noce moscata q.b., 4 cucchiai di olio di oliva, sale q.b., pepe q.b. Per la glassa 2 cucchiai di brandy, 2 cucchiai di zucchero.

Per la preparazione: Fate cuocere le castagne fresche in acqua bollente salata per circa 30 minuti. Nel frattempo fate ammollare quelle secche per due ore e poi fatele cuocere in acqua fredda salata per circa 40 minuti. Trascorso il tempo necessario, togliete dal fuoco le castagne fresche e sbucciatele; scolate quelle secche orami cotte.

Mettete ammollo anche le prugne secche in acqua tiepida per 30 minuti e poi scolatele. Sbucciate la frutta (mele e pere) a fette sottili. Tritate il pollo e il vitello, mescolateli con il pancarrè o pane ammollato e aggiungete la panna.

Ponete le castagne, le prugne, la frutta, la pancetta a dadini, le noci, salvia, rosmarino, carne e pane in una ciotola e amalgamate il tutto con un cucchiaio di legno.

Aggiustate di sale, pepe e aggiungete noce moscata. Al tacchino pulito, lavato, asciugato e spuntato delle sue ali, mettete il ripieno pressandolo con un cucchiaio. Cucite il tutto con ago e filo. Riponete il tacchino ripieno in una teglia dopo averlo bene unto di olio e insaporito con sale e pepe (se piace), salvia e rosmarino.

Infornate per circa 1 ora in forno preriscaldato a 200°.Quindi abbassate il forno a 180° e fate andare ancora per due ore e 30 minuti. Bagnate con brodo o con brandy. Eliminate i sapori che potrebbero bruciare.

Togliete qualche minuto prima della fine della cottura il vostro tacchino dal forno, spennellatelo con brandy e zucchero e rimettetelo in forno per ultimare la cottura. Servitelo interno cercando di presentarlo in modo divertente, magari mettendo degli stecchini lunghi nel tacchino e infilzando in essi delle castagna, della frutta.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail