Ricette di carnevale: Castagnole con fichi ripieni di frutta secca.

Si sono appena concluse le festività natalizie, qualche giorno di dieta ed è subito carnevale... Ma come si fa se si hanno ancora prodotti della trascorsa festività? Un idea originale per smaltire fichi, mandorle, noci ed uvetta sultanina potrebbe essere quella di preparare delle castagnole.

Gli ingredienti sono: tutti i fichi secchi che volete aperti a libro, 20 g ca di pinoli, 60 g di mandorle pelate, 25 g di uva passa (ammorbidita precedentemente in un bicchierino di rum), 150 g di farina, un cucchiaio di olio, un pizzico delle spezie che preferite ( cannella, chiodi di garofano, noce moscata ecc), un pizzico di lievito vanigliato, abbondante olio per friggere. Si possono inserire anche noci e pezzetti di cioccolato o di torrone.

In una terrina sciogliere la farina con qualche cucchiaio di acqua, successivamente aggiungere il cucchiao di olio ed il pizzico di lievito vanigliato in modo da ottenere una pastella morbida e cremosa. A parte tritare grossolanamente la frutta secca, successivamente unire l'uva sultanina con tutto il rum, il cioccolato (qualora la vostra versione delle castagnole lo preveda) le spezie in polvere ed amalgamare bene il tutto.

Questo composto servirà per imbottire i fichi tagliati precedentemente. Una volta riempiti vanno poi chiusi e passati nella pastella, ed uno ad uno fritti in olio bollente. Far asciugare su carta assorbente, servirli ben caldi con lo zucchero a velo. Ed eccovi liberati dagli scampoli del natale. Abbinamento consigliato: Moscato di Trani, Vin Santo toscano o Stravecchio di Sicilia bianco liquoroso.

  • shares
  • Mail