Come cucinare il pesce spada, surgelato o fresco

Pesce spada come cucinarlo

Il pesce spada è una varietà di pesce dal sapore corposo e inconfondibile, e si presta perfettamente alle più svariate preparazioni. Fresca o surgelata la polpa di questo pesce è ugualmente squisita e si adatta ai palati più esigenti. Sono diversi i metodi di cottura, ma il pesce spada è gustoso anche semplicemente alla griglia o in padella con un filo d'olio d'oliva, due metodi di preparazione semplici e che ne esaltano il sapore, come anche fatto al cartoccio o semplicemente al forno al naturale.

Se invece volete realizzare una preparazione più elaborata per arricchire di sapori questo secondo piatto a base di pesce, oggi vediamo insieme come cucinare il pesce spada gratinato alla calabrese, in salsa piccante e una variante originale di una ricetta tradizionale, il pesce spada ubriaco.

Per la ricetta numero uno ovvero quella del pesce spada gratinato alla calabrese abbiamo bisogno dei seguenti ingredienti: pesce spada fresco o surgelato, pangrattato, parmigiano, un tuorlo d'uovo, prezzemolo, capperi, olive tritate, sale, pepe, olio d'oliva, burro.

Tagliate il pesce spada in 8 filetti sottili, poi adagiatelo in una pirofila imburrata a dovere, salate e pepate. Fate ora un impasto con il pangrattato, un tuorlo d'uovo, il prezzemolo, il parmigiano, l'origano, i capperi, le olive tritate, sale, pepe ed un filo d'olio d'oliva. Ricoprite il pesce spada nella pirofila con questo composto. Infornate e fate cuocere per circa 15 minuti a 180 gradi finchè non si raggiunge la doratura desiderata.

La seconda ricetta che vediamo insieme è quella del pesce spada in salsa piccante. Ecco gli ingredienti: pesce spada filetti surgelati o freschi, pomodorini, sale, peperoncino, pepe, capperi, acciughe, olive nere e verdi, vino bianco,

Lavate e tagliate i pomodorini pachino, snocciolate le olive di due colori e tritatele. Mettete in un padella un filo d'olio, una mezza cipolla tritata a rosolare e poi i pomodorini, le acciughe e i capperi a pezzetti. Fate soffriggere per alcuni minuti, poi versate un po' di vino bianco, fate sfumare e fate cuocere per 15 minuti. Tagliate a striscioline i filetti di pesce spada già pulito. Unite il prezzemolo, salate, pepate e aggiungete il peperoncino; fate asciugare la salsa piccante e servite.

L'ultima ricetta che vediamo oggi insieme è quella del pesce spada ubriaco, gli ingredienti che ci servono sono: filetti di pesce spada, vino prosecco dry o extra dry, farina bianca, sale, pepe, limone.

Come si prepara: In una padella antiaderente, lasciate riscaldare l'olio d'oliva e quando sarà ben caldo, aggiungete i filetti di pesce precedentemente infarinati da entrambi i lati. Sfumateli con un filo di succo di limone. Lasciateli ora dorare per pochi minuti a fiamma bassa, girandoli sui lati, salate e pepate. Bagnateli poi con lo spumante extra dry, tenendo la fiamma alta. Servite in un piatto da portata con la salsa di cottura.

Via | Cucinare Meglio

Foto | Getty Images

Foto | Getty Images

  • shares
  • Mail