Cucina Giapponese: ricetta veloce per onigiri

ricetta onigiri giapponeseOggi vi presento la ricetta per gli onigiri: una delle ricette più semplici e veloci della cucina giapponese.

Il riso è fondamentale nella dieta nipponica: viene sempre utilizzato, in varie forme, come accompagnamento al piatto principale. Gli ingredienti per gli onigiri sono: riso bollito, alga nori e un pizzico di sale. Per il ripieno ci si può sbizzarrire a seconda dei gusti: si possono mettere uova, verdure, pesce, carne oltre al classico onigiri con l’umeboshi (prugna salata).

Vi consiglio di far bollire il riso nell’apposita ricecooker, è infatti importante mantenere per la cottura le proporzioni: per ogni 100 gr di riso/ 120 ml di acqua. Il riso, infatti, dovrebbe cuocere anche con il proprio vapore: diventa così particolarmente malleabile.

Per formare gli onigiri senza che il riso si attacchi alle mani bisogna prima inumidirle in una ciotola con acqua salata. E’ importante lavorare il riso quando è ancora caldo: si mette una cucchiaiata nell’incavo della mano, si preme leggermente il centro e vi si mette il ripieno prescelto, infine si mette sopra un’altra cucchiaiata di riso. Il tutto va premuto per bene dando una forma triangolare.

Infine, si mette l’alga nori che “tiene fermo” il riso. Le prime volte sicuramente gli onigiri non verranno perfettamente triangolari, ma come per tutte le cose è necessaria un po’ di pratica. Aggiungo che, per insaporire ulteriormente questa ricetta, è possibile utilizzare il furikake: un insieme di “spezie” giapponesi ai vari gusti. Itadakimasu!

  • shares
  • Mail