La ricetta dei macarons originale parigina

La ricetta dei macarons originale parigina

Chi apprezza la pasticceria francese li conoscerà di già. Per chi invece non li ha mai sentiti nominare, i macarons sono dei dolcetti preparati con un impasto a base di albumi e farina di mandorle formati da due dischi tenuti insieme da un velo di crema che può essere di diverso tipo. Famosissimi sono i macarons di Ladurée. Volendo riprodurli in casa armatevi di tanta pazienza e della massima precisione per eseguire la ricetta dei macarons originale parigina, quì nella versione del grande chef Christophe Felder, proveniente dal libro Les meilleurs macarons, infallibile.

Ingredienti: 200 gr di farina di mandorle, 200 gr di zucchero a velo, 20 gr di cacao amaro in polvere, 50 ml di acqua, 200 gr di zucchero semolato, 150 gr di albumi (circa 4) a temperatura ambiente, ganache al cioccolato fondente.

Procedimento: tritare finemente nel mixer la farina di mandorle per 30 secondi insieme allo zucchero a velo ed al cacao fino ad ottenere un composto omogeneo. In una ciotola montare a neve ferma 2 albumi con un pizzico di sale. Nel frattempo in un pentolino fare sciogliere lo zucchero semolato nell'acqua. Lo sciroppo dovrà arrivare alla temperatura di 118°. A questo punto versarlo a filo nella ciotola con gli albumi montati a neve mentre si continua a montare con le fruste elettriche. Continuare a sbattere fino a quando la meringa si raffredda. In un'altra ciotola versare il composto di mandorle, zucchero e cacao ed unire i restanti due albumi. Mescolare bene fino ad ottenere un composto denso. Unire quindi la meringa, poca alla volta mescolando delicatamente. Trasferire l'impasto in un sac a poche e formare dei piccoli biscotti tondi della stessa dimensione sulla carta forno, ben distanziati. Infornare per 15 minuti in forno già caldo a 160°. A metà cottura girare la teglia in modo da favorire una cottura uniforme. Quindi sfornarli e farli raffreddare. Uniteli a due a due tenendoli insieme grazie ad un velo di crema ganache al cioccolato fondente.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail