La ricetta delle zeppole di Natale con il miele

Che Natale sarebbe senza le zeppole? Ecco come preparare quelle con il miele per un dolce tipico da leccarsi i baffi

Tra le ricette di Natale da non perdere c'è senza dubbio quella delle zeppole con il miele. Appartenenti alla tradizione salernitana, non aspettatevi le solite frittelle soffici, queste hanno un aspetto che ricorda vagamente i taralli, ovvero di bastoncini lunghi e non gonfi ricoperti, però, con tanto miele.

Non è festa se non le si porti in tavola a Natale. Come tutte le ricette della tradizione, ogni famiglia ha la propria variante, che cambia più o meno nelle dosi e nel procedimento. Quì vi lascio quella di Salvatore de Riso, un nome una garanzia, sinonimo di qualità. Una volta cotte abbondate con il miele, saranno ancora più allettanti.

Ingredienti

500 ml di acqua
250 ml di olio extravergine d'oliva
sale qb
450 gr di farina 00
2 uova
scorza d'arancia e pasta d'arancia
scorza di mandarino
750 gr di strutto
miele millefiori qb

Preparazione

Versare in una pentola sul fuoco l'acqua insieme a 50 ml di olio e poco sale. Giunta a bollore unire la farina e, continuando a mescolare con un cucchiaio di legno, fare cuocere fino a quando il composto si staccherà dalle pareti. Adesso trasferirlo in una terrina e unire la scorza grattugiata degli agrumi e poca pasta di arancia. Lavorare bene quindi unire le uova, una alla volta, e mescolare fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Tagliarlo a pezzi e ricavarne dei rotolini del diametro di 2 cm circa, quindi dare vita alle zeppole. Farle friggere in olio e strutto ben caldi fino a doratura, quindi scolarle su carta assorbente da cucina e servirle su un piatto da portata, cospargendole con abbondante miele fatto scaldare e canditi a piacere.

Consigli e varianti

Tra i vari modi di presentare le zeppole di Natale, oltre la copertura con il miele, potrete optare per zucchero a velo misto a cannella, scorza di agrumi o, infine, i diavulilli, i confettini di zucchero colorati, che fanno tanto festa. La ricetta vuole che le zeppole vengano cotte in un mix di olio e strutto. Nel caso in cui preferiate potrete utilizzarne anche solo uno. Come avviene in genere per tutti i dolci fritti, le zeppole sono insuperabili se gustate appena cotte, da tiepide.

  • shares
  • Mail