Come fare i brownies con la ricetta americana originale

Il brownie, noto anche come chocolate o Boston brownie, è un tipico dessert della cucina statunitense. Il suo nome è un riferimento al colore stesso del dolce (brown, marrone). Il risultato finale è un insieme di pezzetti quadrati ricavati da un unica torta.

Spesso vengono serviti con del latte caldo per inzupparli, oppure del gelato o della panna montata. Vengono utilizzati come merenda o per colazione accompagnati a un buon caffè caldo americano oppure con un tè.

Ingredienti: cioccolato fondente 220 g, farina 150 g, burro 150 g, zucchero a velo 200 g, cacao amaro 20 g, 2 uova, sale, nocciole 50 g.

Per prima cosa fate sciogliere il cioccolato a bagnomaria, ed una volta sciolto dovrete aggiungete il burro tagliato a dadini e mescolare. Continuate finché il burro non sia sciolto del tutto per poi spegnere il fuoco e tenete il tutto in caldo nel bagnomaria.

In un altra ciotola setacciate in una ciotola farina, zucchero a velo e cacao. Sbattete le uova con un filo di sale ed aggiungetele e mischiate tutto con una frusta a mano. Adesso unite al composto l'altro preparato di cioccolato e burro sciolti e mischiate finché il tutto non sarà amalgamato.

Prendete una teglia, rivestitale di carta forno, e versate l'impasto ed cuocete in forno preriscaldato a 180° per almeno una mezzora. A questo punto tirate fuori il brownie, lasciatelo raffreddare e tagliatelo a quadretti prima di servirlo.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail