I taralli dolci per festeggiare a tavola il Natale e Capodanno

I taralli dolci per festeggiare a tavola il Natale e Capodanno

I taralli dolci, forse meno conosciuti e meno facilmente reperibili di quelli salati, sono dei dolci di origine salentina. Anche in questo periodo ne vengono preparati in abbondanza in casa in occasione delle festività natalizie. I taralli dolci si presentano come delle ciambelline ricoperte o meno di glassa. Sono l'ideale da regalare a Natale, appositamente chiusi in sacchettini per alimenti. Ecco la ricetta, che proviene da quì, per festeggiare a tavola il Natale ed il Capodanno.

Ingredienti: 1 kg di farina 0, 200 gr di zucchero, 8 uova, 200 gr di olio extravergine di oliva dal sapore intenso, 1 pizzico di sale, 50 gr di rum.

Procedimento: in una ciotola montare le uova e lo zucchero. Unire poco alla volta la farina, l’olio, il sale e il rum. Mescolare ancora con le fruste e trasferire il composto su un piano di lavoro per proseguire con le mani. Unire poca farina per volta per riuscire a lavorarlo nonostante il fatto che risulti appiccicoso. Una volta pronto avvolgere con la pellicola e fare riposare per 30 minuti. Prelevare piccole quantità di impasto e formare dei cordoncini per dare vita ai taralli di 2 cm di diametro. Metterli a bollire in una pentola con acqua bollente, 3-4 per volta. Tirarli fuori man mano che vengono a galla. Farli asciugare su degli strofinacci. A questo punto infornarli per circa 40 minuti a 180°.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail