Un contorno speciale: le barchette di patate

Giungiamo oggi al termine del nostro menu originale per i giorni grassi di Carnevale, che completerete con un dolce a piacere tra le nostre proposte per il periodo. Prepariamo, quindi, le barchette di patate, che tra l'altro sono un ottimo stratagemma per far mangiare un po' di sana verdura ai bambini (se ne avete), vista la simpatica forma che questa ricetta 'assume' una volta realizzata a dovere.

Occorrente: 8 patate di media grandezza, 400 g di zucchine, 1 spicchio d'aglio, 1 ciuffo di prezzemolo, una noce di burro, grana padano a piacere, olio, aceto, sale e pepe q.b.

Pelate le patate, tagliatene via una fettina nel senso della lunghezza e scavatele a barchetta. Mettete a bollire sul fuoco una pentola d'acqua in cui avrete diluito un dito di aceto e una manciata di sale, quindi scottatevi le patate, togliendole circa tre minuti dopo la ripresa del bollore. Intanto fondete il burro in un padellino, facendo attenzione che non frigga. Quando le patate saranno fredde, asciugatele e spennellatele all'interno con il burro, quindi infornatele a 180° per 20 minuti. Riducete le zucchine a rondelle e trifolatele nell'olio, aggiungendo un trito di aglio e prezzemolo, salate e pepate. Quando saranno pronte e fredde, tritate il tutto aggiungendo due cucchiai di grana. Riempite con la farcia così ottenuta le patate, polverizzate con altro grana e infornate di nuovo a 170° per una ventina di minuti. Servite tiepide.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail