Come si preparano i ravioli al vapore

ravioli al vapore Insieme agli involtini primavera, i ravioli al vapore fanno parte dei punti di forza della cucina cinese. Ma come si preparano? La ricetta che vi propongo non è difficile ma richiede un po’ di tempo per far riposare la pasta.

Ingredienti per la pasta: 250 gr di farina e acqua. Per il ripieno serve: 400 gr di carne di maiale e manzo in parti uguali, un porro, una cipolla, 250 gr di verza, 250 gr di cavolo, 3 cucchiai di fecola di patate, una fettina di radice di zenzero, salsa di soia, olio di sesamo e sale.

Preparazione pasta: impastare la farina aggiungendo poco per volta dell’acqua tiepida e un pizzico di sale; formare un impasto liscio e omogeneo che, dopo averlo lavorato per almeno 10 minuti, verrà fatto riposare per tutta una notte, coperto da un tovagliolo. Al momento di preparare i ravioli, lavorare nuovamente la pasta e stenderla con un mattarello cercando di tirarla il più sottile possibile. Per il ripieno: tritare finemente la carne e tutte le verdure e amalgamarle con la fecola di patate, lo zenzero grattugiato, 2 cucchiai di salsa di soia, 3 cucchiai di olio e un po’ di sale. Porre il ripieno, che dovrà essere il più possibile cremoso, al centro di un dischetto di pasta che verrà poi ricoperto da altra sfoglia della stessa forma. Cuocere i ravioli in una pentola col cestello a vapore, meglio se coperto con un tovagliolo. Cuocere per circa 15 minuti fino a che la pasta non risulti trasparente.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: