Dolci di Carnevale: le Chiacchiere

chiacchiere Oggi vi lascio la ricetta delle chiacchere, il dolce più diffuso in Italia nel periodo di Carnevale, da nord a sud si trovano ovunque, il nome cambia a seconda della regione, bugie, frappe, cenci, donzelle, crostoli, lasagne e pampuglie ma la ricetta è praticamente identica ovunque.

Ingredienti: 500 gr di farina ,1 uovo, una noce di burro, 3 cucchiai di zucchero, buccia grattugiata di un limone, un bicchiere di, vino bianco, sale un pizzico, olio per friggere, zucchero a velo.

Procedimento: se lo avete usate un qualsiasi robot da cucina con un mixer, dove dovrete mettere tutti gli ingredienti aggiungendo poco alla volta il vino in modo da ottenere una pasta liscia e omogenea. Se non avete mixer procedete a mano fino ad ottenere sempre una pasta liscia e omogenea unendo insieme tutti gli ingredienti.

Appena la pasta è pronta stendetela su un piano infarinato, lasciatela di spessore di circa 2 mm e ritagliatela con l'aiuto di una rotellina dentata in tante strisce della lunghezza di circa 10 cm di lunghezza x 5 di larghezza .

Fate scaldare per bene molto olio in un tegame profondo (per friggere bene e asciutto l'olio deve essere abbondante e molto caldo). Friggetele poche per volta, toglietele quando avranno assunto un bel colore dorato chiaro e fatele asciugare su carta assorbente. Dopo averle fritte tutte, adagiatele su un piatto e cospargetele con abbondante zucchero a velo e se vi avanzano.

Chi vuole tenersi un po’ più leggero può provare a cuocerle in forno a 180° per una ventina di minuti, appoggiandole solo sulla carta da forno.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail