Come fare il risotto al prosecco per il cenone di Capodanno

A mio avviso questo primo piatto è adatto sia per un primo gustoso per il cenone dell'ultimo dell'anno, che per il pranzo del primo. Gli ingredienti che ci occorrono per quattro persone sono: 350 gr di riso, 2 bicchieri di prosecco, meglio se extra dry, 1 porro, 40 gr di burro, 50 gr di caviale, olio evo, 1 cespo di radicchio rosso, 1/2 litro di brodo vegetale, sale e pepe q.b.

Lavate e tagliate finemente il porro e poi scolatelo. In una padella antiaderente mettete il burro ed il porro. Aggiungete dopo poco il riso e fatelo tostare mescolando. Lavate e tagliate finemente il radicchio ed aggiungetelo al riso, lasciandone un po' a crudo da aggiungere al fine cottura.

Mescolate bene e sfumate con il prosecco, lasciandone mezzo bicchiere per la fine, in modo che reintegreremo parte delle sostanze volatili del vino che si saranno disperse in questa fase della cottura. Iniziate ad aggiungere il sale ed un po' per volta il brodo caldo. Aggiungete verso la fine della cottura il prosecco e quando sarà al dente pepate e spegnete il fuoco.

Se vi piace spolverate un po' di parmigiano e mantecatelo lontano dal fuoco. Distribuite nei piatti ed aggiungete un cucchiaino di caviale ed un po' di radicchio crudo. In ultimo un filo d'olio e servite. L'abbinamento sarà ovviamente con lo stesso prosecco extra dry, in questa versione più morbida contrasterà meglio l'amaricante del radicchio.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail