La ricetta delle scopette dolci per la Befana

Voglia di preparare dei dolcetti da mettere nella calza? Ecco le scopette per la Befana, biscotti semplici ma golosi

L'Epifania si avvicina e con essa si fa trepidante l'attesa per l'arrivo della Befana, che in un certo qual modo divide i bambini: c'è chi la paragoni a Babbo Natale, in quanto anch'essa portatrice di doni, e chi invece ne abbia timore, un po' per l'aspetto poco rassicurante ed un po' per la paura di riceverne del carbone, a meno che non sia questo. Ma a parte questa piccola premessa, il 6 gennaio diventa l'occasione giusta per sbizzarrirsi con dei dolcetti da mettere nella calza, e quale migliore scelta che le scopette per la Befana? Niente che sia più in tema con la festa.

Le scopette della Befana non sono altro che dei biscotti di pasta frolla da aromatizzare o arricchire a piacere, ai quali viene data la classica forma della scopa, mezzo di trasporto della simpatica vecchina. Ecco come si preparano con la ricetta semplice.

Ingredienti


300 gr di farina 00
120 gr di zucchero semolato
130 gr di burro a temperatura ambiente
1 uovo
1 tuorlo
1 pizzico di sale
1 bustina di vanillina
100 gr di cioccolato fondente
confettini colorati qb

Preparazione

Setacciare la farina in una ciotola, creare una fontana quindi versare al centro il burro morbido a pezzi, il sale, la vanillina, lo zucchero e le uova. Impastare bene ma velocemente quindi, ottenuto un impasto omogeneo, avvolgerlo nella pellicola trasparente e farlo riposare in frigo per 30 minuti. Trascorso questo tempo stendere l'impasto e ricavare delle piccole scope, quindi disporle su una teglia rivestita di carta forno e cuocere a 180 °C per circa 12 minuti. Una volta fredde intingere la parte inferiore nel cioccolato fondente fuso e cospargere con dei confettini colorati prima che si solidifichi.

Cominciamo l’anno nuovo con un biscottino scacciaguai: le scopette. Tipiche del giorno dell’Epifania (avete presente la Befana che vola sulla sua scopa?!), noi giochiamo d’anticipo e ci facciamo aiutare per spazzare via l’anno nuovo, con le sue gioie e i suoi dolori, per buttarci a capofitto in quello che sta iniziando.

Cosa vi occorre: 150 g di burro a temperatura ambiente, 150 g di zucchero, 1 uovo, la buccia grattugiata di 1 limone e di 1 arancia, 250 g di farina, 50 g di zucchero per decorare, 250 g di cioccolato fondente.

Come si preparano: imburrate per bene due teglie da forno e ponetele in frigorifero. Intanto montate il burro a crema con lo zucchero, unite poco per volta il tuorlo d’uovo sbattuto, poi le bucce grattate e infine la farina setacciata. Avvolgete l’impasto leggermente appiattito nella pellicola e fatelo riposare in forno per una mezz’ora o comunque finché non sarà solido. Trascorso il tempo, liberate l’impasto dalla pellicola, mettetelo tra due fogli di carta da forno e con l’aiuto del mattarello appiattitelo fino a fargli raggiungere lo spessore di 3 mm. Con uno stampino a forma di scopetta ritagliate i biscotti, polverizzateli con lo zucchero e disponeteli sulle teglie tolte dal frigo, quindi infornateli a 180° per circa 10 minuti. Mentre aspettate che si raffreddano, fondete il cioccolato a bagnomaria, se necessario aggiungendo qualche cucchiaiata d’acqua, quindi intingetevi le scopette facendo attenzione a non coinvolgere il manico e ponete su una gratella per farle asciugare.

Foto | Flickr

roberta 1 gennaio 2013 @ 08:30

  • shares
  • Mail