I dolcetti da fare per la calza della Befana


Siamo quasi arrivati alla fine di questa tornata di festività natalizie: tra poco sarà l’Epifania, che come recita il proverbio tutte le Feste si porterà via, e siamo perciò alle prese con la calza da riempire per figli e amici vari. Eccovi, quindi, un tris di biscottini adatti allo scopo (con la stessa base), per rendere la vostra calzetta ancora più speciale perché interamente fatta in casa!

Cosa vi occorre per 4 calzette: 150 g di farina, 1 pizzico di sale, 1 cucchiaio e ½ di lievito in polvere, 60 g di burro a temperatura ambiente, 140 g di zucchero, 1 uovo, qualche goccia di essenza di vaniglia, 3 cucchiai di granella di nocciola, 3 cucchiai di granella di zucchero, 3 cucchiai di crema di cioccolato, 1 albume, 50 g di gherigli di noce, succo di limone q.b.

Come si preparano: setacciate insieme farina, sale e lievito. A parte lavorate il burro ammorbidito con lo zucchero versato poco a poco, poi unite l’uovo e l’essenza di vaniglia senza smettere di mescolare. Coprite la pasta con la pellicola e fatela riposare in frigo per 15 minuti, poi dategli la forma di un rotolo dal diametro di circa 5 cm e fatelo riposare al freddo ancora 10 minuti. Dal rotolo tagliate dischetti alti 5 mm: passate i bordi di un terzo di questi nella granella di nocciola; di un altro terzo in quella di zucchero; lasciate così l’ultimo terzo. Infornate i biscotti a 180° per un quarto d’ora. Una volta freddi, spalmate su quelli con la granella di nocciola un po’ di crema al cioccolato; sugli altri, invece, stendete una glassa ottenuta sbattendo l’albume con il succo di limone e un po’ di zucchero a velo. Su quelli che non hanno la granella di zucchero, infine, sistemate mezzo gheriglio di noce.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail