Ricette facili: insalata di lenticchie

lenticchieLa maggior parte delle ricette che amo preparare ai miei amici sono quelle dei piatti che ho conosciuto in viaggio. Infatti credo che le scoperte eno-gastronomiche che più soddisfano sono proprio quelle che fanno da contorno a scoperte culturali di vario tipo, che solo le visite di nuovi luoghi possono offrire. Durante una vistita a Berna, ho avuto il piacere di conoscere questo piatto che mi ha lasciato stupefatto perchè fino ad allora avevo mangiato le lenticchie solamente preparate come minestrina e mai come insalata.

La ricetta è semplice e veloce, grazie agli ingredienti che sono: lenticchie (vanno bene anche quelle in scatola), pancetta affumicata, valeriana, cipolla, sedano, carote e olio.

Le lenticchie crude, dopo averle tenute a bagno per almeno tre ore, vanno lessate con cipolla, sedano e carota. In caso utilizziate le lenticchie in scatola, rendetele casalinghe e tradizionali saltandole in un soffritto di cipolla, sedano e carote scacciando così l'umami del glutammato di sodio che ci riservano gli alimenti in latta, e fate scaldare per 5 minuti. In entrambi i casi è importante scolare le lenticchie rendendole asciutte e privandole di qualunque liquido di cottura. La pancetta dovrà essere aggiunta dopo e quindi rosolata a parte con cipolla e olio. Adesso stirate un letto di valeriana a foglie e versategli sopra prima le lenticchie e dopo la pancetta.

Il piatto va consumato freddo, e con una spruzzata di aceto balsamico, o meglio una colata di crema di aceto balsamico. Stagione permettendo, si possono inserire nella ricetta dei fichi freschi crudi. Buon appetito

Foto|Flickr

  • shares
  • Mail