Tagliatelle con carciofi e ricotta salata per l’Epifania

Tagliatelle con carciofi e ricotta salata per l’Epifania

Per l’Epifania non ci sono tantissime tradizioni culinarie: qualche dolce, il classico “cenere e carbone” (parliamo della versione commestibile, naturalmente) e poco altro. Per questa festa mi sono sempre piaciute queste tagliatelle con i carciofi, che mi ricordano molto la saggina della scopa della Befana…

La ricetta delle tagliatelle con carciofi e ricotta salata richiede i seguenti ingredienti per quattro persone: 400 g di tagliatelle, 50 g di nocciole (il peso è da intendersi da sgusciate), 3 carciofi, 1 limone, mezza cipolla, ricotta salata, timo, olio extravergine di oliva, sale, pepe.

Pulite per bene i carciofi e tagliateli a fettine nel senso della lunghezza, in modo che possano essere arrotolati con la forchetta insieme alle tagliatelle. Immergete le listarelle di carciofi in acqua acidulata con il succo del limone in modo che non anneriscano.

Affettatela cipolla, mettetela in padella con un po’ d’olio e fatela imbiondire; unitevi i carciofi ben scolati, regolate di sale, incoperchiate e fate cuocere per una decina di minuti. Nel frattempo mettete a bollire l’acqua per la pasta e cuocetevi le tagliatelle, avendo cura di scolarle al dente. Versate le tagliatelle nella padella con i carciofi e saltate il tutto, aggiungendo il timo. Cospargete il tutto con le nocciole tritate, date ancora una bella mescolata e completate con una generosa grattugiata di ricotta salata.

Foto | rfarmer via photopin cc

  • shares
  • Mail