Masterchef Italia 2 in diretta su Gustoblog, il live della quarta serata

Masterchef Italia 2 quarta puntata

Tutto è pronto per la quarta puntata di MasterChef Italia 2: tra pochissimo, infatti, inizierà il nuovo appuntamento con gli aspiranti chef della cucina più spiata di tutta la televisione italiana. A partire dalle ore 21.10, infatti, i tre giudici metteranno a dura prova i concorrenti. E noi saremo qui con voi sul nostro blog a commentare quello che cucineranno.

Dopo l'uscita di Giorgio, di Regina e di Margherita, le prove si fanno sempre più dure e nessuno può permettersi di sbagliare. Non ci resta che aspettare e vedere che cosa ha in serbo per noi la produzione in questa quarta puntata, che come sempre verrà trasmessa in un doppio appuntamento su Sky Uno a partire dalle ore 21.10. Noi siamo prontissimi e voi?

23.01: e anche la quarta puntata è terminata. Noi vi aspettiamo giovedì prossimo con la quinta puntata, che si terrà il 10 gennaio 2013 alle ore 21.10 sempre su Sky Uno e sempre su Gustoblo, dove domani troverete anche le migliori ricette di questa serata. Nel prossimo appuntamento ci sarà anche un ospite davvero speciale e, se possibile, più cattivo dei tre giudici. Alla settimana prossima!

22.58: i giudici sono in difficoltà. Andrea è salvo, Michele anche. Salvi anche Daiana, che fa una pernacchia a Nicola, che l'ha mandata al Pressure Test e Agnese, che si mette a piangere (pensava proprio di uscire questa volta!). Rimangono Letizia e Marika, le due peggiori della prova: entrambe sono superficiali e arroganti secondo Cracco, che pensa che non sanno ascoltare nè chiedere. Una delle due ha azzeccato qualche piatto, l'altra no, per questo Letizia deve lasciare MasterChef Italia 2!

22.49: il Pressure Test continua. I restanti concorrenti devono preparare un piatto con gli ingredienti che hanno riconosciuto, in mezz'ora. Michele prepara della carne saltata con delle taccole a contorno che non conquista Bruno, troppo semplice. Andrea prepara lombata di agnello in salsa di uva passa con cavolo rosso condito con succo di pomodoro: Cracco apprezza molto e critica Michele. Daiana presenta un riso basmati con pomodoro pachino e tartufo di mare e Joe suggerisce che il basmati non si cucina mai come risotto. Agnese prepara bocconcini di pollo su salsa di pesche con insalata di papaya e pomodori pachino: Bruno sottolinea che non è salato e gli ingredienti non sono amalgamati. Letizia presenta pollo con patate, pecorino e pomodori freschi: Carlo non trova impegno, mentre Bruno si sente preso in giro. Marika ha creato un piatto semplice, ma Bruno trova troppa bottarga nel piatto, che copre gli altri sapori, mentre Cracco lo critica moltissimo (la concorrente è solo aria fritta secondo il cuoco). I due litigano a lungo.

22.37: tutta la squadra rossa insieme a Daiana, esclusa dalla prova esterna, vanno al Pressure Test. Tutti vanno fuori e rimane davanti ai giudici solo Daiana, che ha un minuto e mezzo di tempo per indovinare il maggior numero di ingredienti davanti agli chef: alla fine ne indovina 13 in un minuto e mezzo. Poi tocca ad Agnese: ne indovina 11. Andrea ne indovina 11, Michele 13, Marika 12, Maurizio 16, Letizia 12. Chi ha indovinato il minor numero di ingredienti è a rischio, Maurizio invece è stato il migliore, che è salvo.

22.23: il tempo sta per terminare e le squadre devono finire i piatti e imbandire nel miglior modo possibile i tavoli. La squadra blu è delusa da Nicola. Arrivano i clienti del locale e i concorrenti dovranno anche servirli, parlando in inglese. I clienti dovranno votare o per il menù dei blu o per quello dei rossi. Alla fine vincono i blu. La squadra rossa di Agnese va al Pressure Test.

22.16: in cucina i concorrenti incontrano l'executive chef che dà consigli a loro. Il buffet è per una clientela internazionale esigente, con prodotti locali, come pesce, carne, salumi e molto altro ancora. Gli aspiranti chef si mettono al lavoro, con il loro menù, separando i compiti. La squadra rossa comincia a lavorare in perfetta armonia, grazie ad Agnese, che comanda ma accetta anche i suoi limiti e i consigli dei compagni di squadra. Nicola, invece, non riesce a tenere il gruppo: Cracco lo trova non coordinato e lo stesso pensa Bruno. Guido taglia il grosso tonno e Michele cerca di prepararlo.

22.08: I concorrenti dovranno creare un buffet, per un ristorante che rimane aperto un'ora e può ospitare 150 persone. I piatti devono essere presentati bene e devono essere vari. Agnese può scegliere il colore della sua squadra e sceglie il rosso. Sceglie 5 concorrenti che gareggiano con lei: Maurizio, Letizia, Michele, Marika, Andrea. I sette restanti devono scegliere il caposquadra: Tiziana si propone, ma gli altri scelgono Nicola, che deve fare una scelta importante. La sua squadra è formata da 7 persone, ma devono rimanere in sei e lui deve eliminarne una, che andrà direttamente al Pressure Test. Lui sceglie Daiana. Nessuno è d'accordo con lui, tutti pensano che avrebbe dovuto eliminare Tiziana, considerato elemento disturbatore in prove di gruppo.

22.04: pubblicità prima della prova esterna, dove i concorrenti dovranno cucinare per degli ospiti internazionali di un resort di lusso in Sardegna, il Forte Village Resort di Santa Margherita. Chi vince evita il Pressure Test, dove verrà eliminato un altro concorrente. Chi sarà?

21.59: i giudici stabiliscono che il vincitore dell'Invention Test è Agnese. Sarà lei a scegliere la sua squadra per la prova esterna. I piatti peggiori sono quelli di Federico (completamente sbagliato), di Letizia (che non ha capito di aver fatto un piatto pessimo) e di Giorgio (che ha nuovamente deluso i giudici). Federico ha preparato un piatto indecente secondo i giudici e gli chiedono di andarsene. Federico è fuori. Letizia e Giorgio potrebbero andare a posto, ma un'altra persona merita l'eliminazione secondo i tre cuochi stellati: Giorgio deve lasciare la cucina di MasterChef.

21.46: finito il tempo, i giudici assaggiano e guardan i piatti a base di lepre preparati. Michele presenta sella di lepre ai frutti di bosco: Joe lo trova triste, brutto, senza nemmeno un contorno, non ci siamo. Cracco trova che è cotta bene, però è horror. Paola propone una coscia di lepre brasata su purea di zucca, ma anche questo piatto non è carino, come sottolineato da Joe, che trova il cosciotto una clava. Bruno suggerisce che non si serve un piatto con l'osso. Suien prepara la lepre della nonna, con gnocchi al sugo di lepre. Joe trova che la carne abbia una consistenza strana e infatti lei l'ha frullata e lui trova che sia come il cibo per cani. Giorgio presenta sella di lepre con trionfo di broccoli: Joe non apprezza i broccoli e la carne è peggio ancora, Bruno gli suggerisce di cambiare nome al piatto. Agnese l'ha cucinata per la prima volta, con un leprotto in erba nel bosco di lamponi e frutti di bosco, con intorno crema di cavolo, crema di radicchio (aveva anche pensato anche una canzoncina che canta ai giudici... è un mito!). Carlo trova che la cottura sia giusta e tanto la canzone è orribile, quanto il piatto è buono. Federico presenta ai giudici la lepre sull'albero, con sella di lepre con miele di acacia. Bruno trova che la carne sia troppo cotta, mentre Joe trova che questo piatto sembra un pezzo di m###a. La lepre ha messo tutti in difficoltà. Tiziana presenta la lepre in rosso, marinata al mandarino. Cracco la trova stanca e pensa che il piatto non è abbastanza, sufficiente, ma lei potrebbe fare molto di più. Letizia porta a lepre al miele con fichi e frutti rossi: Carlo sente profumo di saponetta e non riesce a mangiarne nemmeno un boccone. Maurizio propone dei tagliolini al ragù di lepre, con schiuma di pecorino. Joe trova che il formaggio dà sapore alla carne e trova il piatto interessante. Daiana presenta una lepre investita nel piatto in dolce forte, con cioccolato. Per Bruno l'idea non è male e il piatto è bello. Nicola porta dei bocconcini di lepre ad agrumi e frutti rossi. Joe trova che il taglio sia sbagliato, perché la carne rimane troppo dura. Ivan ha provato a cucinare la lepre del sud, con cipolle,c apperi e vino rosso: Cracco non apprezza, perché si sentono solo gli aromi. E' la volta di Guido, con la sua polenta con cipolle stufate e spezzatino in salsa d'arancio. L'impiattamento è perfetto: Bruno trova il piatto molto interessante, soprattutto per la cioccolata grattuggiata e la foglia di timo appoggiata sopra. Marika ha cucinato una tagliata di sella di lepre con purea di zucca: la carne è cotta bene e Joe le fa i complimenti.

21.38: i concorrenti sono nel panico. Andrea non solo ha già fatto la spesa prima degli altri, ma può partecipare o meno alla prova: se non partecipa non rischia di essere eliminato, ma non può provare a vincere per formare la sua squadra. Lui sceglie di non partecipare. I concorrenti non concordano, altri sì: Letizia gli dà ragione, aveva un vantaggio e ha fatto bene ad approfittarne. Federico ha la sua lista mentale, ma non trova il sedano e ha dimenticato il vino. I concorrenti hanno un'ora di tempo. Giorgio prepara un filetto di lepre scottato in padella, che viene poi infornato: non lo ha mai preparato. Letizia prepara la lepre in agrodolce. Agnese propone vuole riproporre il bosco in cui saltella la lepre: la passa nel finocchietto e in padella, Joe le consiglia di non cucinarla troppo, altrimenti diventa secca e dura. Tiziana, punzecchiata come sempre da Cracco, propone lepre marinata. Iva prepara con la lepre una ricetta siciliana, con i cosciotti, mentre Cracco gli ha suggerito che avrebbe potuto usare la sella. Federico ha fatto un battuto per metterci la lepre marinata, con salsa di aceto e mele.

21.30: i giudici stabiliscono che vince la ricetta di Andrea, con il suo tortino di scampi e caviale. Ora potrà scegliere l'ingrediente principale dell'Invention Test. Il tema di questa nuova prova è la cacciagione e il concorrente apprezza molto. Tra gli ingredienti abbiamo la lepre, il cinghiale, il fagiano. Andrea sceglie la lepre e fa la spesa prima degli altri, che hanno meno tempo a disposizione.

21.25: il primo piatto che viene assaggiato è quello di Andrea, chiamato "Follia di pesce", un tortino di scampi e caviale con salsa di ostrica allo champagne. Bruno apprezza l'impiattamento e anche il suo azzardo, oltre che il piatto che trova perfetto. Joe è dello stesso parere e parla di un piatto complesso. Il secondo piatto è sofisticato ed è quello di Nicola, Fico di mare, con crema di fichi e scampi. Bruno apprezza il fatto che abbia unito tutti gli ingredienti o quasi e gli dice che è diventato bravo e se la può giocare fino all'ultimo. Anche Cracco apprezza molto il piatto. L'ultimo piatto è fresco, leggero e solo apparentemente semplice, è quello di Paola, che presenta un'insalata di riso con scampi e caviale su crema di melanzane.

21.16: gli chef prendono le loro padelle e Federico comincia sbagliando il coltello per le ostriche. I giudici danno consigli ad Agnese su come aprire le ostriche, appoggiandole sul tagliere con uno straccio e usando il coltellino giusto, per salvare le mani! Bruno suggerisce a Giorgio di osare e lui propone risotto con melanzane e scampi con vellutata di fichi con ostriche sopra e il giudice gli suggerisce di non usare troppi ingredienti dolci. Daiana sottolinea come non abbia conquistato i suoi uomini con il cibo afrodisiaco, ma con piatti di pasta e di lasagne, oltre che con il suo carattere. Andrea fa un tortino con gli scampi, con salsa all'ostrica mescolata all'olio, per dare un sapore di mare al tortino. La tostatura del riso deve durare dai 3 ai 5 minuti e non deve essere fatta a fuoco troppo vivace, come Cracco consiglia a Tiziana. Letizia fa un risotto al Franciacorta e propone un impiattamento particolare: i due sembrano tubare, ma lo chef non è sposato??? :)

21.14: i concorrenti sono rimasti in 15. Ritorna la prova della Mistery Box, che questa volta contiene sedano, fichi neri, una bottiglia di Franciacorta, caviale, scampi, ostriche, peperoncino, burro, riso carnaroli, melanzana. Una scatola piena di cibi afrodisiaci. I giudici scherzano con Agnese e il fatto che vive in un convitto di suore. I giudici assaggeranno i tre piatti migliori, decidendo chi vince. Iniziano i 45 minuti di tempo a disposizione.

21.10: comincia puntuale anche il quarto appuntamento con MasterChef Italia 2. D'obbligo il riassunto delle puntate precedenti, con 30 secondi di pubblicità, prima di entrare nel vivo dello show.

Masterchef Italia 2, il riassunto delle prime tre puntate

La quarta puntata di MasterChef Italia 2 è pronta per andare on air: noi saremo lì con voi per seguire il nuovo appuntamento che verrà trasmesso, come sempre, nella prima serata del giovedì su Sky Uno, a partire dalle ore 21.10. I concorrenti cominciano ad essere eliminati uno ad uno, anche perché alla fine ne dovrà rimanere solo uno, il vincitore finale.

Dopo la prima uscita, quella di Giorgio, è stata la volta di Regina e Margherita, entrambe tradite dalle prove a base di uova (la prima non è riuscita a copiare la ricetta del primo vincitore di MasterChef Italia, la seconda nel Pressure Test, dopo aver perso la prova in esterna a base di ricette milanesi).

Cosa succederà nella quarta puntata?

Le prove cominciano ad essere sempre più difficili e i giudici sono sempre più inflessibili nel valutare le capacità dei concorrenti: Bruno, Carlo e Joe non accetteranno passi falsi, anche perché ormai la gara è entrata nel vivo e gli aspiranti chef dovranno dimostrare non solo di essere bravi in cucina, ma anche di avere calma e sangue freddo nell'affrontare le varie prove.

Giovedì 3 gennaio 2013, come nelle prime tre puntate, noi di Gustoblog saremo lì con voi a seguire questo ghiotto appuntamento, per conoscere le nuove ricette che gli aspiranti chef di MasterChef Italia 2 proporranno ai tre giudici, ma anche per seguire con attenzione le diverse prove alle quali saranno sottoposti.

Chi saranno i due prossimi concorrenti ad abbandonare la gara? E di chi saranno le ricette migliori premiate dai giudici e le peggiori aspramente criticate dal trio? Seguite con noi la quarta puntata live di MasterChef Italia 2, a partire dalle ore 21.10 su Sky Uno: noi ci samore e voi? Vi aspettiamo!

Foto | MasterChef

  • shares
  • Mail