21 cose legate al cibo da fare prima di morire

16 Maggio 2005

Le raccoglie e le elenca The Observer. Anzi, nella versione cartacea si arriva a 50.
Eccole (tutte richiedono un approfondimento, perché solo il titolo potrebbe non rendere l’idea):

  1. fare un toast
  2. mangiare il meglio
  3. preparare un pollo
  4. mangiare a Le Grande Véfour (descritto addirittura come progenitore di tutti i ristoranti)
  5. far bollire un uovo appena deposto
  6. mangiare alla French Laundry, in California
  7. preparare un involtino
  8. immergersi per raccogliere ricci di mare
  9. raccogliere il proprio cibo (funghi, e generi commestibili vari che vengono in mente raccolti con cestini bucolici in foreste e boschi)
  10. mangiare pesce sulla spaggia Pampelonne di Saint Tropez
  11. fare l’amore in una vigna
  12. risucchiare gli spaghetti (giapponesi, i “noodles”) a Takamasu
  13. imparare a preparare un dry martini
  14. spiluccare cioccolatini al gusto di formaggio
  15. pestare grappoli d’uva
  16. comprare un rombo
  17. gustare un gelato in Sicilia (ah, quanto concordo)
  18. mangiarsi un’ostrica
  19. ordinare un Bellini all’Harry’s Bar a Venezia
  20. mangiare un hotdog a Coney Island
  21. preparare le lumache

Mah, avrei priorità ben diverse, ma il mondo è bello perché è vario.

I Video di Gustoblog: Villaggio Solidale