La ricetta del tortino con gli avanzi dell'arrosto

tortino con avanzi arrosto

Dopo le festività natalizie ormai alle spalle purtroppo, oltre ad un po' di malinconia e voglia di primavera, abbiamo anche molti avanzi in cucina che possiamo riciclare al meglio. Tra questi c'è quasi sempre l'arrosto della domenica che si cucina solitamente in quantità pantagrueliche, certo se non avete in famiglia una o più buone forchette. Cosa si può realizzare ai fornelli con gli avanzi dell'arrosto?

In realtà la carne dell'arrosto il giorno dopo è ancora ottima, e si può gustare anche semplicemente scaldata al forno o al microonde, ma se volete stupire con un secondo piatto un po' più creativo e fantasioso e non ripetere la portata del giorno prima, ecco che potete sperimentare e presentare in tavola la nostra versione del tortino di pasta sfoglia con ripieno di carne e verdure. Per la ricetta del tortino con gli avanzi dell'arrosto ci servono: avanzi di arrosto a fettine, 1 porro, 1 carota, 2 cucchiai di panna da cucina, 1 cucchiaio di farina bianca, 1 rotolo di pasta sfoglia, olio d'oliva, 1 tuorlo d'uovo.

Tritate il porro e la carota e fate soffriggere in una padella bassa con un filo d'olio d'oliva caldo. Aggiungete ora gli avanzi di arrosto tagliati a striscioline sottili e lasciare rosolare per alcuni minuti. Aggiungete adesso la panna da cucina e la farina bianca, mescolate bene e fate amalgamare bene. Spegnete i fornelli.

Imburrate una o più forme da tortino e dopo avere tagliato il rotolo di pasta sfoglia stendetelo bene nella formina apposita, o semplicemente stendete il rotolo di pasta su una placca ricoperta di carta forno. Adagiate il ripieno preparato precedentemente in padella e richiudete per bene con un altro strato di pasta sfoglia, chiudete i lati rimboccandoli. Spennellate la superficie con il tuorlo d'uovo e fate dei piccoli taglietti sulla superficie del tortino. Infornate per venti minuti a 180 gradi in forno preriscaldato.

Via | Oggi cucino io

Foto | Getty Images

  • shares
  • Mail