Dolci dell'Epifania, le ricette della tradizione

dolci della Befana

Quali dolci possiamo preparare per l'Epifania? In occasione della festa della Befana sono tantissimi i dessert che possiamo proporre a grandi e piccini, seguendo non solo la tradizione italiana, ma anche quella di altri paesi.

Se nella calza dei bambini non può mancare il carbone della Befana, ecco che i grandi vorranno assaporare qualche altro dolce, sfidando magari la buona sorte: in Italia, ma anche in altri paesi europei, si è soliti nascondere all'interno delle fave, che porteranno fortuna a chi le trova!

Il nostro menù per la Befana non può che terminare con uno dei dolci classici che siamo soliti portare in tavola in questa ultima giornata di festa... Prima del Carnevale si intende, ovviamente. Vediamo cosa possiamo preparare per i nostri commensali, per non lasciarli delusi al momento del dessert.

Sicuramente un classico piatto di questa celebrazione è la focaccia della Befana, un dolce semplice da realizzare, che prevede l'inserimento al suo interno di una fava: chi la trova avrà fortuna per tutto l'anno.

Dalla Francia, invece, ci arrivano le galette des rois, una sfoglia dolce che, come la focaccia della Befana, contiene una fava o la statuina di un re, che porterà buona sorte a chi la troverà nella sua fetta.

Per chi ha poco tempo e vuole realizzare dei biscotti, consiglio le scopine delle Befana di pasta frolla, mentre sempre dalla tradizione abbiamo i Cake Pops del menù di Benedetta Parodi, un dolce tipico americano.

Altri dolci dell'Epifania che possiamo portare in tavola sono la Pinza de la Marantega, tipica del Veneto, il Dreikönigskuchen, tipico dolce della Befana che arriva dalla Svizzera, la Vasilopita greca o pane di san Basilio, che viene consumato in Grecia il primo dell'anno ma anche nel giorno della Befana, mentre dalla Spagna abbiamo la Roscón de Reyes o ciambella dei Re Magi e dall'Inghilterra la torta della dodicesima notte.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail