Ricetta facile dei bignè per la Festa del papà

Qualcuno ha già anticipato la ricetta delle zeppole di San Giuseppe, gustosi dolci che al sud è uso regalare e mangiare insieme al proprio papà il 19 marzo. Qui a Roma, invece, si usano i bignè, versione più semplice da preparare e che si trovano praticamente ovunque il giorno di San Giuseppe, tanto che si dice “San Giuseppe frittellaro, metti l'ojo ner cucchiaro”. Ma volete mettere la soddisfazione di farli da voi?

Vi occorrono: 1 bicchiere d'acqua, 50 g di burro, 1 pizzico di sale, 100 g di farina, 2 uova, 2-3 cucchiai di zucchero, scorza di limone grattugiata, zucchero a velo, olio q. b.

Come si fanno: in un padellino scaldate l'acqua con il sale e fatevi sciogliere il burro; quando sarà giunto a ebollizione versate la farina e cuocete per 5 minuti. Fate raffreddare, poi aggiungete le uova, lo zucchero e la buccia del limone e mescolate fino a ottenere un composto omogeneo. In una padella scaldate abbondante olio e friggete il composto ad abbondanti cucchiaiate; aspettate che si gonfino, togliete dal fuoco, sgocciolate e cospargete di zucchero a velo. Se preferite i bignè ripieni di crema, per farcirli potete usare una tasca da pasticciere.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail