Ricetta semplice giapponese: tofu fritto

ricetta giapponese tofu frittoOggi vi parlo del tofu fritto: in Italia non è un piatto estremamente conosciuto sebbene il tofu sia molto salutare. Una mia amica giapponese mi suggerisce di mangiarlo spesso perchè si dice mantenga giovani! Sicuramente essendo formaggio di soia fa molto bene ed è poco calorico.

Gli ingredienti necessari sono: 400 gr di tofu, una carota e una cipollina tagliate a striscioline, soia, mirin, sakè, 100 gr di fecola di patate e abbondante olio di semi. Per prima cosa mettete il tofu sopra a della carta da cucina: assorbirà l'acqua rendendolo più opaco alla vista.

Preparate la salsa di accompagnamento facendo bollire la carota e la cipolla già tagliate a striscioline, tre cucchiai di soia, due di sakè e uno di mirin. Aggiungete poi due cucchiai di fecola di patate facendo attenzione a non far formare grumi. Mescolate bene, poi mettete un coperchio sulla pentola e abbassate il fuoco lasciando cuocere il tutto.

Nel frattempo prendete una padella antiaderente, rimpitela con abbondante olio di semi e mettetela su un fuoco vivo. Il tofu dovrebbe ormai essersi asciugato: toglietelo dalla carta, tagliatelo a cubetti di circa 2 cm e passatelo nella fecola di patate.

Disponete con molta attenzione i cubetti di tofu così preprati nell'olio: se non è infatti perfettamente asciutto farà schizzare delle goccioline di olio bollente! Lasciate dorare l'esterno del tofu, estraetelo con delicatezza e mettetelo su carta da cucina per assorbire l'olio in eccesso.

Spegnete la pentola dove sta cuocendo la salsa di accompagnamento e preparate i piatti mettendo alcuni cubetti di tofu e sopra un paio di cucchiai di salsa. Il tofu fritto può essere consumato anche con della semplice soia di accompagnamento. Itadakimasu!

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail