Ricette di Pasqua: il calzone di sponsali pugliese

Per l'arrivo della Pasqua è tradizione pugliese preparare il tradizionale "calzone di cipolla" che va consumato il venerdì Santo (giorno in cui non si può mangiare carne). La preparazione è di media difficoltà, quindi ve la propongo fin d'ora per dare tempo ai lettori più intraprendenti di cimentarsi tra i fornelli e raggiungere il risultato per Pasqua.

Ingredienti base per una ruota: 500 gr. di farina - 1 cubetto e mezzo di lievito di birra - 2 cucchiai d’olio extravergine d’oliva - un po' di olive nere - 500 gr. di sponsali (le cipolle bianche lunghe), 1 bicchiere di vino bianco, sale e pepe. A questi ingredienti è possibile aggiungere il baccalà ammollato se si desidera fare un calzone cipolla e baccalà, o della ricotta forte per fare un calzone più intenso. Insomma, alla ricetta base si possono aggiungere delle varianti personali, senza però alterare il piatto tradizionale.

Preparazione: mettere la farina a fontana, aggiungere l'0lio, il vino ed il lievito sciolto in acqua tiepida. Impastare un poco per amalgamare gli ingredienti e dopo aggiungere il sale. Impastare con vigore per una decina di minuti, quindi lasciar riposare la pasta sotto un telo in un luogo tiepido per un paio d'ore, finché non lievita al punto di raddoppiare di volume. Nel frattempo preparare il ripieno. Pulire le cipolle-sponsali eliminando la parte verde e la pelle, tagliarle a fettine sottile e lasciarle ad ammollo per un'ora. Quindi asciugarle bene e cuocerli in abbondante olio per una ventina di minuti fino a farli ammorbidire totalmente. Salare e pepare a piacere. Quindi snocciolare le olive ed aggiungerle alle cipolle assieme agli altri ingredienti che si è deciso di usare. Cuocere il tutto un altro paio di minuti.

Quando la pasta lievitata è pronta stenderla e ritagliarne due dischi del diametro del tegame che si vuole utilizzare. Disporre il primo disco di pasta sul fondo unto del tegame, riempire con il ripieno e ricoprire con il secondo disco, avendo cura di chiudere bene i bordi. Sulla superficie fare dei fori con la forchetta, per favorire l’evaporazione, e bagnare il tutto con dell'olio extravergine di oliva. Infornare nel forno preriscaldato a 180 gradi per circa 30 minuti.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: