La ricetta del frullato light per depurarsi

Gli americani, che sono maestri in fatto di diete drastiche vista la loro alimentazione tipicamente ricca di calorie, ci insegnano quanto un frullato o una centrifuga possano contribuire alla perdita di peso e al mantenimento della forma fisica come del benessere generale dell’organismo.

Ora che le Feste sono finite, anche panettoni e torroni devono diventare solo un vago ricordo, a beneficio di frutta e verdura che, se vi piace, potete unire insieme nel frullatore per un bel frullato light. Le ricette disintossicanti per questo periodo – dicono gli esperti – sono quelle dei frullati verdi, meglio se preparati con prodotti di stagione.

Il mio frullato depurante preferito, che mi traghetta ogni anno dal pandoro alle frappe, è quello a base di mela e sedano: tagliateli a pezzi, inseriteli nel mixer con tanta acqua quanta ne desiderate (io lo preferisco non troppo liquido) e fate andare le lame, magari aggiungendo qualche goccia di limone per non far annerire le mele, ma senza esagerare se non vi piacciono i sapori aspri.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail