Come scegliere le macchine per la pasta fresca, modelli e prezzi

Fare la pasta in casa è un operazione divertente che da risultati diversi dipendenti dall'attrezzatura che si utilizza. Ci sono varie tipologie e marche di macchine divise in molte fasce di prezzo.

Gustosoblog propone ai suoi lettori una selezione di macchine che, a nostro avviso, risultano le migliori. Vediamo quindi come scegliere la macchina per la pasta che fa per noi in base alle nostre esigenze e risorse economiche.

Il primo modello che vogliamo proporvi è Pastapresto 700 di Imperia, il cui prezzo varia fra i 180 e 200 Euro. E' realizzata in acciaio con un rivestimento antiaderente, ed in più e dotata del motore elettrico. La confezione base permette di realizzare fino a sei spessori diversi di sfoglia e anche due tipi di pasta: tagliatelle e fettucine. Inoltre acquistando altri accessori si possono realizzare tutti gli altri tipi di pasta lunga. Grazie al "ravioli maker" si può realizzare anche la suddetta pasta ripiena con ottimi risultati.

Un altro prodotto degno della nostra attenzione è la Atlas Motor, un prodotto made in Italy con un prezzo decisamente più economico, circa 100 euro. Permette di preparare cinque tipi di pasta: lasagne, tagliatelle, fettuccine, taglierini e tagliolini. Permette di realizzare nove tipi diversi di sfoglia con uno spessore compreso fra 2,5 mm e 0,3 mm.

Ad un prezzo molto più elevato, dai 300 ai 350 euro, troviamo questo prodotto: il robot da cucina Moulinex QA406G. La sua caratteristica fondamentale è la trafilatura per realizzare diversi tipi di pasta corta. Oltre alle funzioni per la pasta, essendo un robot, permette di realizzare molte altre funzioni: dal tritare la carne al cuocere i sughi. Quindi questo macchinario è l'ideale per preparare un piatto di pasta completo di condimento senza altri strumenti.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail