Riciclare gli avanzi dei tortellini con 5 ricette facili

Ora che tutte le feste stanno per diventare un ricordo lontano, in frigorifero è possibile trovare ancora l'eccesso delle scorte che avevamo preparato in vista delle feste. Buttare ciò che non è stato utilizzato sarebbe un peccato imperdonabile, ma anche riproporre gli stessi piatti potrebbe risultare ripetitivo e stancante; è necessario quindi adoperare al meglio l'immaginazione ed inventare nuove gustose ricete per recuperare gli avanzi e limitare gli sprechi.

Oggi vi proporrò 5 ricette facili per utilizzare i tortellini che durante le feste non siamo riusciti ad utilizzare, senza prepararli secondo la ricetta tradizionale che li vede sempre conditi con il brodo di carne, ma condendoli con ingredienti insoliti ma pur sempre deliziosi.

Tortellini con panna e prosciutto


La prima ricetta è sicuramente la più conosciuta dopo quella dei tortellini in brodo, grazie all'apprezzamento riscosso sopratutto tra i palati dei commensali più piccoli, che amano i tortellini con panna e prosciutto; prepararli è semplicissimo, per 4 persone vi occorrono: 280 g di tortellini (freschi o secchi, cambierà solo il tempo di cottura), 250 ml di panna da cucina, 150 g di prosciutto cotto a dadini, 1 noce di burro, 50 g di Parmigiano grattugiato, sale, pepe nero.

Preparazione: sciogliete la noce di burro in una padella capiente, fateci rosolare i dadini di prosciutto cotto per qualche minuto, mantenendo la fiamma bassa; aggiungete la panna, conditela con un pizzico di sale ed uno di pepe e amalgamate bene il tutto mescolando fino a che non sopraggiunga un leggero bollore. Cuocete i tortellini in abbondante acqua salata per tutto il tempo indicato sulla confezione, scolateli al dente e saltateli nella padella con il condimento, unendo il Parmigiano grattugiato e mescolando bene il tutto. Servite i tortellini ben caldi accompagnandoli con delle ciotoline di Parmigiano grattugiato di modo che ogni commensale possa aggiungere altro formaggio se lo gradisce.

Tortellini con gorgonzola, noci e miele


La seconda ricetta che vi propongo è quella dei tortellini con gorgonzola, noci e miele, un primo piatto insolito ma davvero gustoso! Per prepararlo per 4 persone vi servono: 280 g di tortellini, 150 g di gorgonzola dolce, 50 ml di latte, gherigli di noce, miele mille fiori, pepe nero.

Preparate la salsa sciogliendo il gorgonzola nel latte, a fuoco lento e mescolando costantemente; nel frattempo cuocete i tortellini in abbondante acqua salata per il tempo indicato nella confezione, scolateli al dente e saltateli nella padella in cui avete sciolto il gorgonzola. Unite i gherigli di noce grossolanamente tritati ed un paio di cucchiaini di miele; mantecate bene il tutto e, prima di servire, aggiungete un pizzico di pepe nero macinato, sempre che sia gradito a tutti.

Tortellini al pesto con mozzarella di bufala



La terza ricetta è davvero insolita, i tortellini al pesto con mozzarella di bufala, provateli e sicuramente li preparerete mille altre volte! Gli ingredienti necessari per 4 persone sono: 280 g di tortellini, 250 g di mozzarella di bufala, 150 g di pesto genovese freschissimo.

La preparazione è semplicissima, vi basterà scaldare il pesto freschissimo in una capiente padella dove, una volta cotti i tortellini al dente, li salterete assieme al pesto ed aggiungerete la mozzarella tagliata a dadini mantecando fino a che la mozzarella risulti filante: qualora risultino troppo asciutti vi basterà aggiungere tanto olio quanto basta per raggiungere la cremosità che più gradite. Potete servire i tortellini lasciando che siano i vostri ospiti a decidere se aggiungere del Parmigiano grattugiato a seconda dei propri gusti personali.

tortellini pasticciati al forno



La quarta ricetta che voglio proporvi è molto sostanziosa ed adatta alle domeniche fredde d'inverno, quella dei tortellini pasticciati al forno; procuratevi 280 g di tortellini, 150 g di carne macinata mista, 200 ml di passata di pomodoro, 1/2 cipolla bianca, 1 costa di sedano, 1 carota tritata, 200 ml di besciamella, olio evo, sale, pepe.

Prima di tutto fate soffriggere il sedano e la cipolla tritati in un filo d'olio d'oliva e, dopo qualche minuto, aggiungete la carne macinata; fatela dorare uniformemente ed unite la passata di pomodoro, aggiustate di sale e lasciate cuocere il sugo per almeno 30 minuti. Nel frattempo, lessate i tortellini per la metà del tempo indicato nella confezione, poi scolateli e riponeteli in un recipiente capiente; unite il ragù appena preparato, la besciamella, un filo d'olio e mescolate bene il tutto fino ad amalgamare tutti gli ingredienti. Trasferite i tortellini in una teglia precedentemente lunga e terminatene la cottura in forno con il grill ventilato a 180 gradi per almeno 30 minuti: la superficie del pasticcio di tortellini dovrà risultare leggermente imbrunita.

tortellini con crema di peperoni



La quinta ricetta che vi propongo per preparare questo classico primo piatto in maniera innovativa preparando i tortellini con crema di peperoni rossi e gialli; gli ingredienti per 4 persone sono: 280 g di tortellini, 2 peperoni rossi, 2 peperoni gialli, prezzemolo fresco tritato, 1/2 cipolla bianca, 250 ml di panna da cucina, olio evo, sale, pepe.

Per prima cosa mettete i peperoni in forno a 180 gradi per 20 minuti girandoli di tanto in tanto, questo vi renderà più facile eliminare la buccia; quando saranno imbruniti in superficie metteteli dentro un sacchetto di plastica di modo che perdano l'umidità, raffreddandosi la buccia si staccherà da sola. Una volta sbucciati i peperoni mondateli eliminando i semi interni e le venature bianche e metteteli a soffriggere in una padella assieme alla mezza cipolla tritata; dopo qualche minuto aggiungete il prezzemolo fresco tritato ed aggiustate di sale, poi trasferite il tutto nel bicchiere del mixer. Frullate i peperoni aggiungendo la panna ed un filo d'olio a crudo se il composto dovesse risultare troppo denso. Lessate i tortellini in abbondante acqua salata, scolateli al dente e saltateli insieme alla crema di peperoni in una padella capiente prestando attenzione a far amalgamare bene tutti gli ingredienti. Serviteli accompagnando il piatto con del peperoncino tritato a parte cosicché chi lo gradisca, possa rendere questo primo piatto un pò più deciso e piccante.

Foto | Flickr 1 - 2 - 3 - 4 - 5

  • shares
  • Mail