La Crêpe Dentelle, il dolce che arriva dalla Bretagna e si conserva in scatola

Dolci, sottili e croccanti, le Crêpes Dentelles sono un autentico peccatuccio che ci si può concedere senza troppi rimorsi. Questi biscotti, originari del nord della Francia, precisamente della regione della Bretagna, e realizzati con maestria attraverso una tecnica particolare, non sono solo uno dei miglior accompagnamenti di mousse e gelati, ma dei veri e propri capolavori dalla pasta sottilissima, cotti a puntino per svelare al palato un insieme di piacevolissime sensazioni. Gli ingredienti che le compongono sono estremamente semplici, ma il processo di preparazione al contrario, richiede una certa pratica, che nel loro paese d'origine resta legata alla famosa marca Gavottes di Quimper, talmente radicata nell'immaginario collettivo da rappresentare il sinonimo stesso del dolce, un po' come accade da noi per le amarene Fabbri.
Al naturale o ricoperte di cioccolato le Crêpes Dentelles restano uno dei più leggeri e deliziosi accompagnamenti delle pause pomeridiane e si sposano a meraviglia con thé e cioccolate calde. Eccovi quindi qualche suggerimento di preparazione, per la quale bisognerà munirsi di una spatola stretta e lunga, come quelle che si utilizzano per stendere glasse e creme, preceduto da un bel video del marzo proveniente dal village Finistère de Nantes.

Ingredienti: 30 g di burro, 30 g di farina, 30 g di zucchero, 12 cl di latte, 1 uovo, 1 cucchiaino di estratto di vaniglia.

Preparazione. Preriscaldare il forno a 150°. Riscaldare a fuoco dolce in un pentolino latte, burro e vaniglia. Mescolare con le fruste in un'insalatiera farina, zucchero ed uovo ed unire il mélange ottenuto alla preparazione sul fuoco mescolando accuratamente. Versare due cucchiai di pasta su una placca in silicone o ricoperta di carta forno stendendo il tutto uniformemente e far cuocere per circa otto minuti. Staccare delicatamente arrotolatela e riponetela su un altro foglio di carta forno. Continuate fino ad esaurimento della pasta e lasciate riposare i biscotti così ottenuti nel forno spento per ancora un'ora e mezza. Tiratele fuori e conservatele in una scatola ermetica.

Immagine da flickr.com

Via | recettes-bretonnes.fr

  • shares
  • Mail