La ricetta della bagna cauda della tradizione piemontese

La ricetta della bagna cauda della tradizione piemontese

La bagna cauda (salsa calda) è una preparazione tipica piemontese. Si prepara con degli ingredienti base che sono aglio, olio e acciughe, anche se ne esistono diverse varianti. Si consuma intingendo all'interno delle verdure varie. Consumandosi prevalentemente nel periodo autunnale ed invernale viene accompagnata da cardi, cipolle, cavoli, carciofi, carote. Si tratta di una ricetta piuttosto pesante e per questo viene spesso proposta come piatto unico. Ecco la ricetta della bagna cauda della tradizione piemontese tratta dal Cucchiaio d'argento nella versione arricchita con la panna.

Ingredienti: 100 gr di acciughe salate, 4 spicchi d’aglio, 250 gr d’olio, 50 gr di burro, 1 tazza di latte, 2 cucchiai di panna, verdure crude a piacere.

Procedimento: schiacciare gli spicchi d’aglio e metterli a bagno nella tazza con il latte per un paio di ore. Versare in una padella di coccio l'olio ed unire gli spicchi di aglio sgocciolati dal latte. Premere con un cucchiaio di legno fino a quando li avrete ridotti in crema. Adesso togliere la lisca alle acciughe e dissalarle, unirle quindi nella pentola insieme alla panna, al burro e accendere la fiamma mantenendola bassa. Dovrete tenere la padella sul fuoco fin quando le acciughe saranno sciolte. Porre quindi la bagna cauda in tavola ancora calda insieme alle verdure da intingere.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail