Come fare le fettuccine in casa con la ricetta originale dell'impasto

fettuccine fatte in casa

Le abitudini alimentari degli italiani a tavola stanno cambiando radicalmente e sempre più spesso osserviamo un ritorno alla cucina genuina e povera dove gli ingredienti prediletti restano pasta e riso spesso fatti in casa, anche se i prezzi dei cereali hanno subito un incremento sostanzioso negli ultimi anni. Anche a noi piacciono le ricette semplici che coniugano il gusto alla tradizione, spesso antica e contadina, che ci ricorda le radici della terra. Proprio per questo, e anche per deliziare le papille gustative dei più buongustai in cucina, oggi vediamo insieme come fare le fettuccine in casa con la ricetta originale dell'impasto.

Un primo piatto appettitoso e che una volta imparato a realizzare (con la pratica vengono sempre meglio) possiamo declinare in mille ricette a base delle più svariate e golose salse, che siano classiche o più creative, a base di pomodoro, carne, pesce (tipiche quelle al salmone) o a base degli ingredienti che più preferiamo. Ecco allora come si preparano delle ottime fettuccine fatte in casa e fresche, pronte da cucinare.

Ingredienti


    Tre uova fresche


    300 gr di farina bianca

Procedimento
Fare la classica fontana con la farina bianca su un piano da lavoro liscio, al centro adagiare le uova. Con un movimento rotatorio, e tanto amore, impastate le uova con il bordo interno della fontana di farina finchè la farina bianca non avrà completamente assorbito le uova. Continuate a lavorare l'impasto fino a che non risulta ben elastico, senza grumi ed omogeneo. Avvolgete la palla nella pellicola di plastica trasparente e lasciate riposare in frigo per 30 minuti.

Spolverate ora con la farina il piano dove state lavorando. Prendete il mattarello e stendete per bene ma con delicatezza spolverando di farina dal centro verso l'esterno, la pasta dovrà essere più grossa al centro e più sottile verso l'esterno. Tirate la pasta fino a che non risulterà alta poco meno di 1 mm. Coprite ora la pasta con un canovaccio e lasciatela riposare ancora 40 minuti circa.

Piegate adesso la pasta in quattro. Spolverate sempre di farina e ripiegate in due. Spolverate ancora di farina. Con un coltello tagliate delle fettuccine di un cm più o meno. Lasciate adesso essicare per due ore e le vostre fettuccine sono pronte da buttare in acqua salata e condire a piacimento.

Via | Alberghiera
Foto | Getty Images

  • shares
  • Mail