La ricetta delle castagnole vegan per Carnevale

La ricetta delle castagnole vegan per Carnevale

Le castagnole sono uno dei dolci tipici del Carnevale: si tratta di frittelle zuccherate che piacciono a tutti. Con mille varianti sono presenti in tutt’Italia, anche se quelle per Carnevale sono tipiche romagnole e marchigiane. Teniamo presente che in alcune zone del Friuli con il termine castagnole si indicano degli gnocchi fritti. Ma veniamo alla ricetta vegan delle castagnole.

Ingredienti

    400 g di farina 00
    200 g di zucchero di canna integrale
    50 g di zucchero a velo
    200 ml di mistrà
    olio extravergine di oliva
    sale

Preparazione

Versate la farina in una ciotola e unitevi un pizzico di sale, aggiungete il mistrà e un giro d’olio. Lavorate dapprima con un cucchiaio di legno, quindi passate il tutto su una spianatoia infarinata e impastate aggiungendo dell’olio per rendere l’impasto maneggevole. Quando l’impasto avrà raggiunto la giusta consistenza, formate delle piccole palline (a mo’ di castagna, per onorare il nome!) che andrete a friggere in abbondante olio bollente per circa 3 minuti per ogni verso. Scolate le castagnole e adagiatele su carta assorbente da cucina per togliere l’olio in eccesso. Infine cospargete con zucchero e velo e fate raffreddare a temperatura ambiente prima di mangiare.

Foto | Massimo Telò (Opera propria) [CC-BY-SA-3.0], attraverso Wikimedia Commons

  • shares
  • Mail