Masterchef Italia 2 in diretta su Gustoblog, il live della settima serata

Masterchef Italia 2

Tutto è pronto per la nuova puntata di MasterChef Italia 2: alle 21.10, come sempre dopo gli Sgommati, i tre giudici del talent show di cucina più seguito del piccolo schermo giudicheranno di nuovo i piatti degli aspiranti chef, che vogliono vincere la seconda edizione del programma. Chi riuscirà a sopravvivere alla settima serata?

Nuove ricette per i concorrenti di MasterChef Italia 2 ci aspettano a breve su Sky Uno: noi saremo qui con voi a seguire tutte le cose che accadono e a commentare con voi tutto quello che verrà preparato.

Michele eliminato da MasterChef Italia 2

23.07: finisce la settima puntata serale di MasterChef Italia 2. Anche il veterinario Michele ci ha lasciato. A chi toccherà giovedì prossimo?

22.54: Michele e Nicola si sfidano in un duello, dovranno fare il maggior numero possibile di piatti a base di mela, con altri ingredienti che hanno a disposizione. Michele punta tutto sulla tartare. Nicola ha fatto 8 piatti, Michele 11. I giudici ora dovranno assaggiare i piatti: a Nicola sono stati validati 6 piatti, anche se il filo conduttore è sempre lo stesso, il lime e la marinatura del pesce crudo. A Michele vengono validati 6. Ora spetterà i giudici valutare la qualità dei piatti proposti: alla fine tocca a Michele lasciare Masterchef Italia 2.

22.45: Carlo Cracco dà dimostrazione di come si pulisce un pesce. Loro hanno 15 minuti di tempo per sfilettare e cuocere un filetto di salmone. I concorrenti vanno ora dai giudici: Daiana non ha cotto bene il salmone ma almeno di sale è giusto (Joe salva 4 filetti e basta), Ivan ha cotto bene il salmone ma la cottura è perfetta, Michele ha fatto un pessimo lavoro con la pulizia del pesce e il salmone è crudo, Paola non ha tolto le spine quindi le sue fettine non sono valide, mentre Bruno sottolinea che non è cotto bene. Ivan e Paola sono salvi, mentre Michele e Daiana non hanno accontentato i giudici, che alla fine mandano alla sfida Michele.

22.40: la prova esterna è stata vinta dalla squadra rossa per 9 voti a 2. La squadra blu va al Pressure Test e il perdente dovrà affrontare Nicola allo scontro finale. Michele, Daiana, Ivan e Paola dovranno affrontare una prova di precisione, tecnica e velocità. Dovranno infatti prendere un bel salmone da sfilettare alla perfezione. Dovranno ricavarne dieci porzioni, una delle quali andrà cotta in modo perfetto e presentata per l'assaggio.

22.31: le squadre cominciano a servire i piatti. La prima portata sono le orecchiette dei rossi: le orecchiette non sono cotte con omogeneità, mentre la salsa è tutto sommato accettabile. La squadra blu porta il grano pesto al ragù di maiale: Joe lo trova molto buono, ma non ha mai assaggiato questa pietanza, anche il sindaco è d'accordo. Arriva la purea di fave dei rossi, che piace moltissimo. I blu servono la carne: si presenta molto bene, simile a quella originale, anche se trovano che è cotta troppo poco, anche se la ricetta era buona. Ora si va ai voti

22.25: Michele si rifiuta di cucinare la carne equina e allora ci si mette Paola, che ammette che sgozzerebbe anche un gatto... Brutta battuta. Nella squadra rossa ci sono dei problemi tra le due donne, ma anche tra Maurizio e Andrea. Tiziana è alle prese con le orecchiette. Nella squadra blu, invece, c'è Daiana che metterebbe sale dappertutto.

22.15: ritorniamo in studio, anzi, ci trasferiamo in Puglia per la prova esterna, la quinta. Siamo a Ceglie Messapica e i concorrenti in gara oggi sono otto. Dovranno cucinare secondo la tradizione, niente inventiva. Dovranno cucinare quattro piatti regionali pugliesi, due per ogni squadra: verranno assaggiati dal sindaco del paese e da esperti del settore locali. La squadra rossa dovrà cucinare le orecchiette al pomodoro fresco, con cacioricotta e basilico e purea di fave con cornaretti e cipolla rossa in agrodolce , mentre la squadra blu dovrà preparare dei chicchi di grano pesto al ragù di guanciale fresco e braciola di carne equina. Maurizio sceglie il grembiule rosso e sceglie la sua squadra: Marika, Andrea, Tiziana. Il capo della squadra blu è Michele. Ci sono degli esperti a dare loro dei consigli.

Maurizio vince l'Invention Test, Nicola va direttamente al Pressure

22.00: la prova dell'Invention Test con la copia del piatto di Valentino Marcattilii è stata eseguita perfettamente da Ivan e Maurizio, ma il vincitore scelto dall'ospite speciale Maurizio, che secondo Valentino Marcattilii ha una buona propensione per l'alta cucina. Lui potrà scegliere la squadra in esterna. E veniamo ai tre piatti peggiori, sono quelli di Michele, Nicola e Tiziana. Ad avere la peggio è Nicola: il simpatico lavapiatti lascia Masterchef. Ma a sorpresa gli viene ridato il grembiule, quello nero del Pressure Test: qui incontrerà uno dei colleghi che avrà perso la prova in esterna, in un duello senza esclusione di colpi e al termine del quale avremo un eliminato. Fine di questo primo appuntamento, pubblicità e via con la prova esterna!

21.52: tempo scaduto, vengono analizzati i vari piatti. Il primo a presentare il piatto è Ivan, che ha ricevuto in privato i consigli di chef Marcattilli: a Carlo piace e anche all'inventore della ricetta, che trova perfetta la cottura. Tocca a Marika: secondo Joe manca un po' di burro in più, anche la dimensione è sbagliata e ha poco sapore, secondo il creatore un piatto così va sul menù. Michele non ha creato un piatto di alta cucina, come suggerito da Bruno, che trova l'uovo cotto bene, mentre la pasta è completamente cruda. Dello stesso parere è anche il creatore, che lo trova vuoto. E' la volta di Paola: secondo Carlo è la versione poco migliore di quella di Michele, perché la pasta non è cotta bene, stessa opinione di Bruno. Andrea ne ha proposto uno gigante: secondo Joe ci siamo proprio e anche il creatore apprezza, a parte le dimensioni. Nicola ha presentato un piatto che secondo Bruno è composto da pasta cruda, mentre il creatore non lo mangia e Joe lo butta via. Daiana propone un piatto che secondo Carlo ha un tuorlo cotto: aprendo il raviolo lo chef aveva torto, ma la pasta è un po' cruda, mentre secondo il creatore è uno dei più interessanti assaggiati. E' il turno di Tiziana: anche lei porta un raviolone, con il tuorlo troppo cotto e secondo Joe ci sono molti sbagli, mentre per il creatore è strano che sia diventato sodo l'uovo. L'ultimo piatto è quello di Maurizio: secondo Bruno è perfetto, così come secondo Valentino Marcattilii che trova solo il burro un po' troppo cotto.

21.43: gli aspiranti chef vanno ai fornelli per tentare di copiare questo piatto di alta cucina. I giudici e Valentino Marcattilii passano tra i fornelli per dare consigli e correggere alcuni comportamenti sbagliati. Daiana sbaglia a fare gli spinaci lessi, mentre Michele deve ragionare bene sui tempi di cottura. Nicola ha problemi a fare la pasta.

21.32: Ivan ora ha il vantaggio sull'Invention Test. C'è Valentino Marcattilii, executive chef del San Domenico di Imola, con tre piatti: lui dovrà sceglierne uno, potendo contare sui consigli del grande chef. Il tema è l'alta cucina e il piatto scelto da Ivan è l'uovo in raviolo San Domenico con parmigiano dolce, tartufo di stagione e burro di malga nocciola. Lo chef dà qualche consiglio.

21.20: si comincia con la prova. Paola tartarizza la cernia. Tiziana Ivan fa una tortillas con cernia al cartoccio al forno intera e i giudici hanno qualcosa da ridire in merito. Maurizio ha fatto una sorta di gazpacho e risulta essere uno dei migliori, ottenendo gli elogi dei giudici. Anche Ivan è uno dei migliori, l'unico che ha messo al forno il pesce, la cernia al cartoccio. Il terzo piatto migliore è quello di Paola, il meno creativo, il più semplice, ma al tempo stesso perfetto: è una tartare di cernia con vinaigretta di pesca e pomodori gialli con peperoni al forno. Bruno trova il piatto buonissimo, però non trova Paola nel piatto. Carlo non è d'accordo con Bruno, perché lei ha saputo valorizzarla, anche se è un metodo banale ed è condita molto bene. Il piatto vincitore è quello di Ivan.

21.15: si comincia come sempre con la Mistery Box. Dentro troviamo peperone giallo, parmigiano reggiano, cernia, pomodoro giallo, zafferano, farina gialla, uova, pesca gialla, limone, pannocchia... Tutti ingredienti gialli: oggi l'atmosfera è quella di un giallo, perché è la Mistery con un furto. Ognuno può rubare un ingrediente dalla Mistery Box di un altro concorrente e non potrà usarlo. Daiana ruba la farina a Marika. Marika ruba la pannocchia a Ivan. Andrea il parmigiano a Paola. Michele la pesca a Nicola. Tiziana la pannocchia a Daiana. Nicola la pannocchia da Paola. Ivan lo zafferano a Tiziana. Maurizio ruba la cernia a Tiziana, facendo il colpo gobbo. Paola ruba le uova a Tiziana, che ci rimane decisamente male, ma poi ritorna con la grinta di sempre.

21.10: eccoci qui con la settima puntata serale. Dopo un breve riassunto dell'ultimo appuntamento, un breve break pubblicitario e poi in sala.

Riassunto delle puntate precedenti

La gara a Masterchef Italia 2 si fa sempre più infuocata e le prove sempre più difficili. I giudici non faranno sconti a nessuno e metteranno sotto pressione gli aspiranti chef, anche nel settimo appuntamento serale, che andrà in onda giovedì 24 gennaio 2013, sempre su Sky Uno alle 21.10. E sempre su Gustoblog, in diretta con voi per seguire e commentare tutto quello che accade nella cucina più spiata del piccolo schermo.

Dopo l'uscita di Suien e di Agnese nel sesto appuntamento serale, chissà chi dovrà abbandonare la gara, deludendo le aspettative dei giudici nelle varie prove nelle qualei saranno chiamati a cimentarsi i concorrenti del talent show di Sky. Chi dovrà lasciare il programma e chi invece potrà continuare a sperare di vincere? Seguite con noi l'appuntamento e lo saprete!

Tante le ricette che i concorrenti di Masterchef Italia 2 proporranno ai giudici e ai telespettatori: alcune sapranno convincere il palato esigente di Carlo Cracco, Bruno Barbieri e Joe Bastianich, i tre cuochi chiamati nuovamente a giudicare l'operato dei concorrenti. Chissà quali saranno gli ingredienti del Mistery Box, quale il tema dell'Invention Test e cosa dovranno fare i concorrenti nella prova esterna. E chissà quale squadra dovrà cimentarsi con prove non sempre facili, soprattutto a causa del poco tempo a disposizione, nel Pressure Test.

Due concorrenti dovranno come sempre lasciare la cucina di MasterChef Italia 2: secondo voi chi saranno? Noi saremo lì con voi in diretta su Gustoblog per commentare ogni piatto, ogni decisione dei giudici, ogni comportamento dei concorrenti. Vi aspettiamo, come sempre, numerosissimi, a partire dalle 21.10!!!

Foto | Masterchef Italia 2

  • shares
  • Mail